Risarcire sino in fondo le vittime,
proteggere le persone fragili, far respirare i nuovi diritti

Diritto, procedura, esecuzione penale / reato

25/05/15

“NON E’ TUTTO ALCOL QUEL CHE SEMBRA!” – Tibunale di Verona 920/2014 - Laura ANDRAO

“NON E’ TUTTO ALCOL QUEL CHE SEMBRA!” – Tibunale di Verona 920/2014 - Laura ANDRAO

Il caso di specie vede protagonista il signor N. che nella notte tra il 17 ed il 18 settembre si vedeva coinvolto in un incidente stradale. A seguito di lesioni di un certo rilievo veniva trasportato al locale Pronto Soccorso e quindi sottoposto ai routinari accertamenti medici ed al dosaggio dell’alcol etilico nel sangue. Tale dosaggio fu confermato, come riporta la relazione del Dott. F.F.  con la tecnica analitica della cromatografia su spazio di testa, accoppiata ad un rivelatore FID ( ...

leggi tutto ›
 

19/05/15

"FALSO DOCUMENTALE: IL LIMITE CON IL REATO DI TRUFFA" – Cass. pen. 19040/15 - V. MASTRONARDI

- reato di falso commesso dal privato in certificazioni o autorizzazioni amministrative

- quando l'esposizione della fotocopia di un’autorizzazione rileva penalmente

- la fotocopia di un documento originale, priva di qualsiasi attestazione di originalità, non integra il

  reato di falso documentale, potendo rimanere integrato il solo delitto di truffa

 

La Corte di Appello di Milano ...

leggi tutto ›
 

11/05/15

“REATI CONTRO I MINORI: LA VIRTUALITA NON ESCLUDE LA PERVERSIONE” – Cass. pen. n. 16616/15 – V. MASTRONARDI

- corruzione e adescamento di minorenni

- quando riconoscere l’attenuante dell’art. 609-quater, comma quarto, c.p.

- il mezzo dei social network non attenua il turbamento psichico determinato nel minore

“I social network, che piaccia o no, costituiscono una forma di socializzazione che si è affiancata, quando non li ha patologicamente sostituiti, ai tradizionali strumenti con cui si allacciavano e si intrattenevano i rapporti interpersonali”.

La terza sezione ...

leggi tutto ›
 

08/05/15

“IL POKER TEXAS HOLD’EM NON E’ (SEMPRE) REATO" - CASS. PEN. 16889/2015 - Filippo LOMBARDI

Cassazione penale, sez. III, 23 aprile 2015 (ud. 30 ottobre 2014), n. 16889

Pres. Fiale, Rel. Gentili, P.M. Spinaci.

 

Con la sentenza in epigrafe, la suprema Corte appunta la propria attenzione sulla nozione di “gioco d’azzardo” e, più nello specifico, sulla possibilità di attribuire detta qualificazione al gioco del poker texano (c.d. texas hold’em).

Investita di una controversia che vedeva coinvolti diversi soggetti in ordine all’imputazione di cui agli articoli 110, 718, 719 nn. 1 e 3, 720 cod. pen., il Giudic ...

leggi tutto ›
   

07/05/15

"GUIDA IN STATO D'EBBREZZA: NON CONTANO I BICCHIERI MA IL RISULTATO DEL TEST" - Cass. pen. 18044/15 - A.G.

- guida in stato d'ebbrezza

- superamento tasso alcolemico: è presunzione assoluta

Ad essere condannata dalla Corte d'appello di Firenze per guida in stato d'ebbrezza è una donna a cui era stato rilevato un tasso alcolemico di 1.03 g/l che tenta di difendersi ragionamento in termini di disorientamento del cittadino davanti ai continui cambiamenti normativi in materia e, quindi, sui limiti entro cui la condotta è penalmente irrilevante.

...
leggi tutto ›
 
Joomla SEO powered by JoomSEF

Cosa stai cercando?

Inserisci una parola per cercare i risultati che ti interessano.

Iscriviti per il 2016 a

iscriviti-persona-e-danno

 

Diventa un nostro associato

iscriviti ora 

Associazione Persona e Danno C.F. 90107070329 | Tutti i diritti riservati © 2013-2016 - Realizzazioni Web Altavista - Web Agency | admin - Informativa Cookies

CSS Validity XHTML Validity
exsigma