Varie, Generalità, varie -  Redazione P&D - 2017-01-08

A perfecy day -Sara COSTANZO

Esiste il giorno perfetto?
Penso a quei giorni semplici mescolati allo scorrere del quotidiano. Quelle giornate in cui ogni cosa sembra disegnata su misura,  dove tutto è naturale e al tempo stesso esattamente dove l"avresti messo.


Fin da bambina ho molto amato le frasi. Cosi come vengono pronunciate, con quel suono che ferma i sentimenti e riassume lunghi discorsi.
E le foto. Cosi come vengono, in quelle pose che fermano il tempo e disegnano intere giornate e tutta la vita che c'è intorno.
Mi piace pensare che i giorni perfetti siano proprio cosi. Li guardi e ciò che ti raccontano è dentro la tua vita e al tempo stesso altrove e li ritrovi belli come quando li avevi incartati. E cosi, anche se gli anni passano, tua nipote sarà sempre la bimba che scarta i regali di Natale e Venezia sempre quel giorno che guardavamo le barche sul canale.

Esistono i giorni perfetti? Forse si. Perché in fondo la perfezione somiglia a quei pezzi  che si scrivono da soli. A cui non toglieresti o aggiungeresti niente. Ma che neanche rileggeresti troppe volte. Giusto sapere che esistono e di tanto in tanto rubarne un rigo o due. Cosi, per ricordarsi che la vita può essere davvero bella.



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati