Changing Society, Generalità, varie -  Redazione P&D - 2017-03-14

A PROPOSITO DELLA PRESCRIZIONE PENALE, NOTIZIA DI QUALCHE GIORNO FA – Paolo CENDON

Circa quel processo penale  per stupro, notizia dei giornali di un paio di settimane fa: tutto è finito nel nulla,  ho letto, a causa della prescrizione. Per  riparare almeno in parte al disastro,  suggerirei qui alla vttima:

- verificare  se esistono gli estremi per  chiedere allo  Stato un "indennizzo", nella misura in cui le disfunzioni che hanno portato alla prescrizione siano, com"è evidente,  imputabili a colpe burocratico-organizzative; rivolgersi poi alla giustizia europea, se questa mossa nazionale fosse perdente;

- chiedere al   violentatore il  "risarcimento del danno": soprattutto  danni non patrimoniali,  come danno biologico-psichico, d. morale, d. esistenziale (personalizzazione);  magari anche  danni patrimoniali;

- danni del genere, che si rinnovano ogni giorno a carico della vittima,  non si prescrivono in effetti: si è sempre in tempo a richiederli;

- il risarcimento  avrà qui  anche una funzione "araldica"; è come se il giudice dicesse all"offeso: "Cancellare il male che ti è stato fatto non possiamo, ma "nel  nome del popolo italiano" affermiamo: chi ti ha ferito  nel corpo e nell"anima  è  un uomo malvagio, orrendo; siamo dalla tua parte, riconosciamo che  hai sofferto, facciamo il possibile per darti soddisfazione";

- anche la beffa della prescrizione penale va messa nel conto dello stupratore; non è  colpa sua, ma è come se lo fosse, visto che ha arrecato il male di proposito: "intended consequences never too remote", chi è cattivo paga per tutto quanto, la causalità funziona un magnete a 360°;

-  chiederei  un milione di euro complessivi,  più gli interessi,  tenuto conto fra l"altro della funzione sanzionatoria della responsabilità civile (danni "punitivi", diciamo così), funzione che in un caso di dolo come questo è particolarmente viva;

- se il violentatore quei soldi non li ha, la condanna civile continuerà a pesare su di lui finchè viva; ogni  tanto un ufficiale giudiziario,  con la mano tesa, passerà da lui;  "Quanto hai guadagnato ultimamente? Please …".



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati