Legislazione e Giurisprudenza, Separazione, divorzio -  Mazzotta Valeria - 2013-07-24

AFFIDO AL PADRE SE LA MADRE E' DECADUTA DALLA POTESTA' - Cass. 17886/2013 - Valeria MAZZOTTA

In sede di divorzio il Giudice può disporre l'affido esclusivo del minore al padre se la madre è stata dichiarata decaduta dalla potestà genitoriale dal Tribunale per i Minorenni.

Unico limite è l'inesistenza di violazioni degli obblighi di cura e di educazione che facciano ritenere l'uomo inidoneo all"affidamento. E il genitore decaduto deve contribuire al mantenimento del figlio.

La Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 17886 depositata il 23 luglio 2013 respinge quindi il ricorso di una madre contro la decisione della Corte d"appello di Firenze che aveva disposto l'affidamento del figlio minore al padre, trasferendo quello in precedenza disposto in favore dei Servizi Sociali dal Tribunale per i Minorenni.

testo dell'ordinanza tratto da www.cassazione.net



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati