Altre voci, altre stanze

I tempi che viviamo sono ricchi di opportunità, di problemi; il mondo della fragilità non fa eccezione a questa regola. Il gruppo raccolto intorno a "Persona & Danno" opera anch'esso, nel suo piccolo, su più fronti di lavoro.

Oltre a noi di P&D ci sono in Italia varie altre persone, aggregati, ricchi di idee e di prospettive, su questo o quel versante del disagio. Uno dei rischi è che le voci migliori sulla debolezza "galleggino" disperse, in modo frammentario, ciascuna per conto suo; che si perda il senso di ciò che può, che potrebbe tenerle assieme, strategicamente.

"Altre voci, altre stanze" vuol essere un misto fra una cornice che registra novità in cantiere, un movimento che promuove eventi di politica del diritto, una linea che mette insieme i punti sparsi. Iniziative direttamente nostre, di P&D, oppure pensate da realtà e soggetti a noi vicini.

Notizie e organizzazioni di convegni, progetti di legge, seminari, riscontri di buone pratiche, ipotesi interdisciplinari, confronti editoriali. Intersezioni, battaglie, mostre, colloqui di studio, recite, festival, lancio di sportelli e punti ascolto, esperienze di territorio. Echi dell’Università, linee guida, coming soon, uscite letterarie, cause pilota, nuove associazioni, portali, appuntamenti.

Tutti momenti con dei fili conduttori non troppo lontani fra di loro, con un orizzonte comune - da inventare magari, da coordinare, da innaffiare bene, da far conoscere.



exsigma