Risarcire sino in fondo le vittime,
proteggere le persone fragili, far respirare i nuovi diritti

Ambiente, Beni culturali

26/03/17

Maltrattamento di animali: vittime gatti e un cavallo – Cass. pen. 10009/17 – Annalisa Gasparre

Il tribunale di Busto Arsizio aveva già condannato l’imputata per ...

leggi tutto ›
 

14/01/17

Cani in spiaggia? Il Comune deve istituire zone riservate – TAR Toscana, sez. II, 1276/16 – Annalisa Gasparre

L’amministrazione che vieta tout court l’accesso degli animali alle zone balneari viola il principio di proporzionalità. È invece necessario istituire zone riservate.

leggi tutto ›

 

28/12/16

Reati a danno degli animali: serve più attenzione da parte della magistratura - Alessandro Ricciuti

L’assoluzione dei due pastori che nel luglio di due anni fa nel bresciano presero a calci e bastonarono ripetutamente, fino a ucciderlo, un cane meticcio, solleva notevoli interrogativi su quale sia la reale percezione dello status degli animali nella società, al di là della formale definizione quali “esseri senzienti”, gettando un’ombra molto lunga sul possibile avanzamento della tutela legale degli animali nel nostro ordinamento.

leggi tutto ›

 

10/11/16

Le nuove esigenze di tutela del «bene» ambiente tra diritto interno e normativa sovranazionale - Antonella Zella

SOMMARIO: 1.Cenni introduttivi - 2. Territorio, ambiente e titolarità di situazioni giuridiche protette - 3. L’evoluzione giurisprudenziale nel diritto interno - 4. L’ambiente: bene comune - 5. Cedu e tutela dell’ambiente - 6. L’interpretazione della Corte Edu – 7. I ricorsi promossi dai cittadini di Taranto per il disastro ambientale Ilva dinanzi alla Corte di Strasburgo.

1.Cenni introduttivi. Le nuove proprietà e i nuovi beni sono oggetto di un interesse crescente da parte della g ...

leggi tutto ›
 

04/11/16

Circo con animali: nuova condanna per la gestione penalmente illecita degli animali – Cass. pen. 46144/16 – Annalisa Gasparre

Non sorprendono più le sentenze di condanna di proprietari di circhi con animali. Quello che sorprende ancora, ad essere sinceri, è la cecità di chi al circo che impiega animali continua ad an ...

leggi tutto ›
 

02/11/16

Esiste un nesso di causalità tra i recenti terremoti e le trivellazioni? - Marcello Adriano Mazzola

Causalità tra terremoti e trivellazione

I recenti sismi hanno determinato gravissimi danni, sconvolto la popolazione, compromesso una parte del nostro patrimonio artistico. Hanno creato un profondo clima di incertezza (le scosse non termineranno) e hanno oramai interessato migliaia di persone. Non ultimo avranno un notevole impatto economico sul nostro debito, atteso che tra interventi e ricostruzione, si prevedono vari miliardi di euro.

Leggiamo che la Procura indaga per disastro colposo e che att ...

leggi tutto ›
 

05/09/16

Le condizioni di abbandono dell’animale devono essere provate e motivate, non basta affermarle – Cass. pen. 18688/16 – Annalisa Gasparre

Il Tribunale di Vercelli condannava gli imputati per il reato di cui all’art. 727 c.p. per avere, in concorso tra loro, nelle rispettive qualità di proprietario del cane Pitbull meticcio e di custode-affidatario di fatto del medesimo cane, per crudeltà o comunque senza necessità, sottoposto l'animale a comportamenti insopportabili per le sue caratteristiche etologiche. In particolare, si accusavano gli imputati di aver detenuto il cane ristretto all'interno di un b ...

leggi tutto ›
 

01/08/16

Cane morde un bambino, paga (anche penalmente) il padrone o il custode? – Cass. pen. 30548/16 – Annalisa Gasparre

Il giudice di Pace di Trento assolveva l’imputato dai reati di lesioni personali colpose provocate dal cane di sua proprietà a un bambino. Dall’istruttoria dibattimentale era emerso che il cane era stato affidato al padre dell’imputato che ne curava la custodia e la vigilanza e che questi la mattina lo portava al pascolo e successivamente lo teneva presso la ...

leggi tutto ›
 

04/07/16

Screening dei progetti in sede di valutazioni ambientali: normativa sopravvenuta del d.l. n. 91/14 nei procedimenti pendenti - C. Agnello

La procedura di screening dei progetti in sede di valutazioni ambientali: l'incidenza della normativa sopravvenuta del d.l. n. 91/14 nei procedimenti pendenti 

 

L’art. 6, co. 9, del d.lgs. 152/2006, come sostituito dall’art.15, quale disposizione transitoria implica che le modifiche alla soglie, entrano in vigore dalla pubblicazione del d.m. Ambiente, come previsto dalla lett. d), co.1 dell’art. 15, integrante l’art. 6, co.7, lett. c), d.lgs. 152/2006, che prevede l’emanazione di disposizioni per definire i criteri e le soglie di ciascuna ...

leggi tutto ›
 

27/06/16

Vuole accarezzare il cane, ma questo non apprezza e morde: 42 mila euro di risarcimento – Cass. 10402/16 – Annalisa Gasparre

La donna conosceva il cane fin da quando era piccolo e ha provato ad accarezzarlo. L’animale però ha reagito male e l’ha azzannata ad una mano.

leggi tutto ›

 

12/06/16

Posizione di garanzia per il padrone del cane che morde – Cass. pen. 10720/16 – Annalisa Gasparre

Una persona che si trovava all’interno di un cortile privato è rimasta vittima di un cane. Secondo i giudici la consapevol ...

leggi tutto ›
 

24/05/16

Vincolo culturale: la relazione della Soprintendenza è atto discrezionale di carattere tecnico-valutativo - Cons. St. 4747/2015 - Michela Macalli

La relazione della Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici, allegata al decreto con cui viene dichiarato il vincolo culturale su un bene, è un atto discrezionale di tipo tecnico-valutativo, che completa la motivazione del decreto stesso, e a cui è precluso il sindacato da parte dell’autorità giudiziaria.

 

Con questa recente pronuncia, il Consiglio di Stato interviene in merito ad un vincolo di interesse culturale particolarmente importante, dichiarato su un bene immobile privato, ai sensi degli artt. 10 e ...

leggi tutto ›
 

22/05/16

Condanna a una multa per aver omesso la custodia del cane – Cass. pen. 14542/14 – A.G.

Gli imputati erano stati giudicati responsabili del reato di lesioni colpose per aver omesso la dovuta custodia del cane che cagionava direttamente lesioni ad una persona.

Al proprietario era attribuito l’addebito per aver lasciato

leggi tutto ›
 

26/04/16

Cani scheletrici: omettere di nutrire gli animali è reato - Trib. Genova n. 5689/15 – Annalisa Gasparre

Una donna è stata condannata per aver detenuto due cani in condizioni incompatibili con la loro natura e produttive di gravi sofferenze.

leggi tutto ›
 

09/03/17

Salvami di Cristina Nera. Recensione del libro - Elisabetta Scoccia

"Salvami. Storie di animali feriti dagli umani", edito da Key Editore per la Collana "Diritto e animali. Verso l'affermazione di un nuovo soggetto debole", è una raccolta di storie vere raccontate da Cristina Nera.

Elisabetta Scoccia l'ha letto e scrive quanto segue.

Ci sono persone che, camminando sulla spiaggia della vita, non lasciano impronte, ed altre, invece, ad ogni passo lasciano un’orma che l’onda non riuscirà a cancellare. Ecco, Cristina Nera è una di loro. < ...

leggi tutto ›
 

12/04/16

Abbattimento alberi secolari e ordinanza extra ordinem – CdS 1189/16 - Annalisa Gasparre

È illegittima l’ordinanza ex art. 54 TUEL che, adottata senza adeguata istruttoria, disponga l’abbattimento di querce secolari, in quan ...

leggi tutto ›
 

04/04/16

Asino trascinato per 3 km muore per le ferite. Pastore condannato e attività sospesa - Trib. Trento, 272/16 - Giud. La Ganga - A.G.

E' inedita la sentenza che pubblichiamo, firmata dal giudice La Ganga che già ha pronunciato, tra gli altri, provvedimenti in materia di tutela penale degli animali.

Nel caso odierno si tratta di una vicenda di cui si sono occupate le cronache locali e relativa al patteggiamento concluso tra accusa e proprietario dell'animale.

Il pastore era tratto a giudizio perchè accusato di aver maltrattato con crudeltà e comunque senza necessità due asini. All'asina cagionava lesioni incurabili tant'è che, impossibile una terapia, l'an ...

leggi tutto ›
 

31/03/16

"MALTRATTAMENTO DI ANIMALI: VITTIMA UN CAVALLO SEPOLTO VIVO" - A.G.

Niente di romantico nella detenzione del cavallo, praticamente sepolto vivo< ...

leggi tutto ›
 

14/03/16

“CANE IN CORTILE LEGATO ALLA CATENA… CHE SI ROMPE” – Cass. pen. 49690/14 - A.G.

A prescindere dall’opportunità (morale/etologica/sociale) – e talvolta dal divieto – di tenere un cane legato alla catena, ciò non costituisce nemmeno presidio utile ad evitare responsabilità derivanti dal fatto dell’animale.

leggi tutto ›

 

09/03/16

“SUINI OGGETTO DI SEQUESTRO PREVENTIVO PER IPOTESI DI MALTRATTAMENTO” – Cass. pen. 16430/14 – A.G.

La sentenza, nella sua brevità e concisione conferma che tutti gli animali, senza differenza alcuna, possono essere “offesi” dal reato di maltrattamento di animali. Questo è il caso di due suini che sono stati sequestrati dal GIP. Del tutto vana l’impugnazione avverso il sequestro, che è stata respinta dalla Corte di Cassa ...

leggi tutto ›
 
Joomla SEO powered by JoomSEF

Cosa stai cercando?

Inserisci una parola per cercare i risultati che ti interessano.

Iscriviti per il 2016 a

iscriviti-persona-e-danno

 

Diventa un nostro associato

iscriviti ora 

Associazione Persona e Danno C.F. 90107070329 | Tutti i diritti riservati © 2013-2016 - Realizzazioni Web Altavista - Web Agency | admin - Informativa Cookies

CSS Validity XHTML Validity