Persona, diritti personalità - Nome, immagine -  Redazione P&D - 27/05/2016

Amore non corrisposto

Caro ...,

mi dispiace molto - ancora - quando litighiamo!

Adesso non ti farai sentire per un po', io in cambio non ti risponderò quando ti rifarai vivo, e poi tutto uguale, tutto tranquillo...fino al prossimo litigio!

La verità è che - sebbene io cerchi di mettere da parte quello che mi fa soffrire, dato che so che, nonostante quello, tu sei importante per me e non riesco (ancora?!) a farne a meno - ci sono dei nervi scoperti, che, quando si toccano, fanno male!

C'è la delusione di tante occasioni mancate, di tante promesse infrante, di bei sogni mai realizzati...

E anche se ne sto "uscendo" piano piano e a fatica, ancora non riesco ad accettare completamente la realtà e a rinunciare all'idea (meravigliosa!) di quello che "eravamo " (nella mia immaginazione, almeno), di quello che saremmo potuti essere......

Comunque ci riuscirò!

Sono fiduciosa. Già ci sono e sono sempre più frequenti momenti di lucidità, in cui mi rendo conto della realtà, di quello che è e di quello che mi posso aspettare.

Almeno ora so che tutto ciò che credevo non è mai esistito in realtà e che ciò che aspettavo (aspetto ancora, in fondo?!), non accadrà mai. Perché tu non vuoi.

Solo che a volte non riesco a essere "lucida"...l'eco di quel periodo in cui eravamo così vicini mi assale, il profumo, la forza, l'incanto, la magia di allora.............

E non dire che non è cambiato per te! Perché svilisci e rinneghi anche quello che è stato! O forse l'hai solo dimenticato...

Comunque io ci tengo a te e ancora ti voglio nella mia vita.

Anche se so - "per intervalla insaniae" diceva Lucrezio - che non è e non sarà nel modo che sembrava e che avrei voluto.

Però prima o poi me ne farò una ragione una volta per tutte, e non ci saranno più motivi di attrito e di sconto e finalmente smetteremo di litigare.

Non manca molto, lo sento.

C'è chi dice che sono "cresciuta". Non so se è così. Ma avverto che sto uscendo da quella nuvola confusa e involgente di follia e sogni e illusioni e struggimenti.......che con i suoi fumi e profumi mi aveva avvolto, e catturato, privandomi della ragione e della consapevolezza.

Abbi pazienza fino a che non sarò del tutto fuori dal mio "mondo di sogni" e cerca di accettare quello che ancora c'è, che resiste, di un grande sentimento, che non so più se era davvero Amore (o solo ossessione, come cerca di convincermi qualcuno), ma è stato forte e vivo e sincero....comunque...

Metti da parte quello che ti infastidisce, per coglierne il senso vero e profondo!

Intanto cerca di capirmi e accettarmi e di volermi bene...comunque...

Buon viaggio (altra occasione mancata per me per "noi"!!).

Un bacio

...