Varie  -  Redazione P&D  -  03/12/2021

Anche oggi è successo qualcosa in Tribunale

PIAZZA L’AUTO IN UN’AREA NON ADIBITA AL PARCHEGGIO E CADE A CAUSA DI UN MARCIAPIEDE: niente risarcimento per il medico

>>>>>>>>  Respinta la richiesta di ristoro economico avanzata nei confronti dell’Azienda sanitaria. Evidente per i Giudici il comportamento imprudente tenuto dal medico, vittima di una caduta prima di prendere servizio in ospedale.

 

-----

 

IN STRADA IL GIOCO DELLE TRE PALLINE: impossibile parlare di raccolta abusiva di scommesse

>>>>>>>>>  Esclusa la responsabilità di quattro persone finite sotto processo perché beccate a gestire il gioco delle tre palline sulla pubblica via. Si può piuttosto, secondo i Giudici, parlare di gioco d’azzardo.

 

-----

 

RISARCIMENTO DANNI - Risarcimento danni: no all’estensione del contraddittorio a qualunque parente del danneggiato

>>>>>>>>>>    Il Tribunale di Milano ha rigettato la domanda di integrazione del contraddittorio proposta dall’assicurazione nei confronti degli altri congiunti del defunto.

 

-----

 

ORDINAMENTO PENITENZIARIO - Condannati minorenni e accesso alle misure penali di comunità, interviene la Consulta

>>>>>>>>>>  Non fondate per la Corte Costituzionale le censure alle norme sui limiti massimi di pena previsti al fine di consentire ai condannati minorenni di accedere alle misure di comunità dell’affidamento in prova ai servizi sociali e della detenzione domiciliare.

 

----

 

PRIVACY - Senza il cartello e l’informativa dettagliata scatta la sanzione per le telecamere di videosorveglianza

>>>>>>>>  Meglio essere trasparenti in hotel e posizionare ben in vista le necessarie informative in caso di attivazione di un impianto di videosorveglianza. Ma oltre al cartello è anche necessario mettere a disposizione dell’ospite una nota dettagliata denominata informativa di secondo livello per non incorrere in sanzioni.

 

---

 

IMPUGNAZIONI - Situazione giuridica incompatibile con l’esecuzione: lo strumento azionabile è quello dell’opposizione di terzo

>>>>>>>>>   La lesione che derivi direttamente dalla pronuncia giurisdizionale che ha accertato una situazione giuridica soggettiva asseritamente incompatibile con quella vantata dal terzo non può essere dedotta con l’opposizione esecutiva, bensì con l’opposizione di terzo ex art. 404, comma 1, c.p.c.

 

----

 

COMPENSI PROFESSIONALI - Contestazione sul quantum preteso a titolo di prestazioni professionali: oneri del debitore e del creditore

>>>>>>>>>>> In tema di contestazione sul quantum preteso a titolo di prestazioni professionali, il debitore ha l’onere di contestare in modo specifico la richiesta di compenso professionale nel caso in cui essa parta da un conteggio preciso e dettagliato, «mentre può limitarsi ad eccepire la mera esorbitanza del compenso richiesto solo laddove tale richiesta si limiti ad indicarlo in un importo complessivo e globale, senza specificazioni».

 

----

 

PARTI COMUNI - Lastrico solare: quando è usucapibile?

>>>>>>>>>  La Corte di Cassazione ha negato l’usucapibilità del lastrico solare rimasto in comproprietà indivisa tra due sorelle.

 

-----

SEQUESTRO PREVENTIVO  - Sequestro preventivo: come va intesa la nozione di disponibilità di un bene?

>>>>>>>>>   «La nozione di disponibilità di un bene, da parte di un soggetto che con il bene stesso versi in una specifica relazione, va intesa cioè come una situazione di mero fatto per la quale, pur al di fuori di una giuridica titolarità di diritti sulla cosa, il soggetto realizzi pur sempre un’autonoma utilizzazione della stessa».

 

-----

 

REATI FISCALI - La S.C. in tema di confisca per equivalente

>>>>>>>>>  «Ai fini della confisca per equivalente ai sensi dell'art. 12-bis d.lgs. n. 74/2000, la delega ad operare rilasciata dal titolare di un conto corrente a persona indagata, imputata o condannata per reato fiscale, ove non caratterizzata da limitazioni, è sufficiente a dimostrare la disponibilità da parte di quest'ultima delle somme depositate».

 





Articoli correlati