Assicurazioni - R.C.A. -  Cendon Paolo - 04/04/2015

CHE FINE STANNO FACENDO I LIQUIDATORI DELLE ASSICURAZIONI? - Paolo CENDON

Lettore che così mi scrive:

La seguo da anni leggendoLa e condividendo ed imparando.
Non solo continuano le lamentazioni da Voi bene esposte, ma ci si deve anche rendere conto che continuano a chiudere i centri liquidazione danni.
Ultima e' … che diventa … ma non sara' piu' presente sul territorio perché chiude … I liquidatori se vogliono rimanere dovranno andare a Milano! Dopo aver chiuso ….

E questo viene venduto dicendo che si vuole accrescere le professionalita' essendo i sinistri in calo.
Saranno gli ultimi? Non penso proprio.
Si sa che si possono liquidare i sinistri anche dal polo nord........
Non vedo media che parlino di queste chiusure ed accentramenti, che non vanno certo nel senso del miglior servizio all'utenza per la RCA ed ai clienti per i contratti.
Chiedo scusa per l'incipit ma da ex responsabile sinistri di …., ed ora in pensione, queste cose mi fanno oltre che schifo del male perché si parla di persone e non di pacchi postali.
Mi scusi Cendon per lo sfogo ma perche' nessuno ne parla? Fa comodo a tutti alla fine?
Ma l'ivass continua a fare le cose strane dell'isvap?
Molti cordiali saluti ed auguri per una serena Pasqua che non sara' certo serena per i liquidatori interessati alle chiusure - quanti altri di altre compagnie in Italia?

---------------

Risposta mia

 caro dottore,

 pensavo di pubblicare la sua  mail sul sito, se vuole anonimizzata --- è d'accordo?

 Paolo Cendon

 --------------------

 

Risposta del lettore

Grazie per il dottore ma sono solo un vecchio ragioniere che ha  studiato molto.

Se possiamo darci del tu grazie.

Pubblica pure levando possibili riferimenti cioè …. anche perché ora faccio il libero professionista per …. per sinistri complessi ed il mondo assicurativo rimane una grande paesone ripieno di ciacole.....dove sono un po' conosciuto.

Rendila pure anonima, grazie.

So che non potra' avere effetti eclatanti ma almeno qualcuno leggera'...e chissa'.

So che e' una lotta contro i mulini a vento ma si inizia sempre con un piccolo granello di sabbia in ogni cosa.

Grazie ancora cordialmente