Responsabilità civile - Circolazione stradale -  privato.personaedanno - 14/07/2015

CIRCOLAZIONE STRADALE E SOSTITUZIONE DI PNEUMATICO – Trib. Palermo n. 3851/15 – Diego FERRARO

Mette in moto il veicolo (fermo e sul cric) causandone la caduta sulla gamba del padre (che stava sostituendo uno pneumatico) -  Condotta colposa ed imprevedibile non rientrante nel paradigma normativo della "circolazione stradale".
Con la sentenza n. 3851 del 23.06.2015 il  Tribunale di Palermo,  al quesito  "se l'accadimento in questione" -   messa in moto di un autocarro mentre lo stesso era fermo sul cric per la sostituzione di uno pneumatico    -   "potesse essere ricondotto alla nozione tecnico-giuridica di circolazione stradale" e  "se di esso potessero essere chiamati a rispondere la proprietaria, ai sensi dell'art. 2054 c.c., e l'assicuratore per la responsabilità civile",  ha risposto che "nel caso di specie, in cui l'evento  -  ove provato -  dipenderebbe dalla condotta quanto meno colposa ed imprevedibile posta in essere da terzo soggetto mentre il veicolo si trovava nella custodia dello stesso danneggiato e tale da porsi come causa autonoma sufficiente a determinarlo, non può esservi spazio per la responsabilità oggettiva o presunta del proprietario".




immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di marzo 2018 Persona & Danno è stato visitato da oltre 390.000 utenti unici.