Deboli, svantaggiati  -  Redazione P&D  -  22/09/2021

Di bene - o non tanto bene - in meglio, combattivamente

IL GUANTO DI MIO FRATELLO OVVERO LA DISABILITÀ RACCONTATA AI BAMBINI

Nel libro illustrato “Il guanto di mio fratello. La disabilità raccontata ai bambini”, Giulia Franco, terapeuta e sorella di una persona con disabilità, racconta la propria storia attraverso la professione da una parte, l’esperienza di vita dall’altra. E le immagini di Nicoletta Silvestrin permettono ai bambini e alle bambine di elaborare al meglio il tema della disabilità e della diversità. La presentazione dell’opera è in programma per il 25 settembre a Montegrotto Terme (Padova), anche in streaming, nel corso di un evento dedicato appunto al tema della relazione fraterna nella disabilità

----

LA "MARATOLUNA" IN MEZZO ALLA NATURA, DEDICATA AI MINORI CON E SENZA DISABILITÀ

“Vuoi giocare con me?”: sarà questo il tema della sedicesima “Maratoluna”, evento che torna a San Giovanni di Casarsa della Delizia (Pordenone), a cura della locale Associazione Laluna, in collaborazione con Oltrelaluna e Attivamente, una passeggiata in mezzo alla natura pensata ad hoc per le famiglie e le persone con disabilità, dedicata in particolare ai minori, per creare un momento di partecipazione attiva della comunità cittadina. E pure ai minori sarà dedicata la mostra fotografica che affiancherà l’iniziativa

----

A Servizio Della Vita Indipendente

“Figlia” del progetto lombardo L-inc (Laboratorio-inclusione sociale disabilità), verrà presentata pubblicamente il 23 settembre a Cinisello Balsamo (Milano), la nuova Agenzia per la Vita Indipendente Nord Milano, servizio rivolto al proprio territorio, con l’obiettivo di accompagnare le persone con disabilità fisica e intellettiva tra i 18 e i 64 anni nella realizzazione di un percorso di vita indipendente, in base a quanto previsto dall’articolo 19 (“Vita indipendente ed inclusione nella società”) della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità

----

DUE ANNI DI LAVORO SULLA DISCRIMINAZIONE MULTIPLA DELLE DONNE CON DISABILITÀ

Ha sviluppato vari àmbiti di lavoro, offrendo ampia formazione, dando la voce al racconto delle persone coinvolte e producendo strumenti quali le Linee Guida per i datori di lavoro e il Glossario su donne e disabilità, il tutto per evidenziare le tante problematiche che toccano le donne con disabilità. È “I>DEA” (Inclusione >Donne, Empowerment, Autodeterminazione), progetto nato due anni fa per impegno dell’Associazione AISM e di Differenza Donna, realizzato in collaborazione con Human Foundation e la Fondazione ASPHI del quale il 25 settembre verranno presentati i risultati ottenuti

----

IL NUOVO CENTRO DI RIABILITAZIONE DI COMO DELLA NOSTRA FAMIGLIA

Verrà inaugurato il 25 settembre il nuovo Centro di Riabilitazione di Como della Nostra Famiglia, nel corso di un evento che verrà diffuso anche in diretta Facebook, cui parteciperanno tra gli altri Alessandra Locatelli, assessora alla Famiglia, alla Solidarietà Sociale, alla Disabilità e alle Pari Opportunità della Regione Lombardia e Mario Landriscina, sindaco di Como

---

TRE DOMANDE FONDAMENTALI PER I CANDIDATI A SINDACO DI TORINO

«Vi impegnate a non decidere nulla su di noi e sulle nostre famiglie senza di noi?»: inizia così la prima di tre domande ritenute fondamentali, poste dall’ANFFAS di Torino ai candidati a Sindaco del capoluogo piemontese, in vista delle elezioni del 3 e 4 ottobre. Gli stessi candidati sono stati invitati dall’ANFFAS a un confronto pubblico sul tema della disabilità, che si terrà il 24 settembre prossimo e che verrà anche diffuso in diretta Facebook

---

È ARRIVATO A UDINE L’”OMAGGIO A LIGABUE” DELL’OFFICINA DELL’ARTE DI PORDENONE

Anche un cittadino udinese illustre quale Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, ha potuto apprezzare le opere dell’“Omaggio ad Antonio Ligabue”, la nuova mostra di mosaici realizzati presso l’Officina dell’Arte della Fondazione Bambini e Autismo di Pordenone, centro lavorativo per persone con autismo adulte. L’esposizione, approdata in questi giorni a Udine, sarà visitabile fino al 17 ottobre nella città friulana

---

NUOVI LINGUAGGI AL SERVIZIO DEL SOCIALE E DELLE PERSONE CON DISABILITÀ

Riconoscere e stimolare l’impegno di chi diffonde buona comunicazione sulle Malattie Rare, sulle prassi inclusive delle persone con disabilità e su episodi di alto livello civico in tema di sanità e inclusione sociale: è l’obiettivo del Premio Giornalistico Alessandra Bisceglia per la Comunicazione Sociale, promosso dall’Università LUMSA di Roma e dalla Fondazione Alessandra Bisceglia ViVa Ale, la cui quinta edizione vivrà il 23 settembre il proprio momento conclusivo, preceduta dal convegno “Andare, vedere, ascoltare. Nuovi linguaggi e nuove forme di giornalismo a servizio del sociale”

----

VOGLIAMO VIVERE A CASA NOSTRA!

«L’assistenza personalizzata e la vita indipendente sono un diritto cui devono inchinarsi anche i bilanci, ovvero: noi vogliamo vivere a casa nostra»: sarà questo, il 30 settembre, il messaggio-chiave che la FISH Veneto (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) porterà davanti alla sede del Comune di Padova, promuovendo la manifestazione di persone con disabilità e loro familiari denominata “I diritti delle persone con disabilità diritti di tutti: dialogo con le Amministrazioni Comunali e l’opinione pubblica”

----

CALABRIA: "NULLA SU DI NOI SENZA DI NOI", ORA PIÙ CHE MAI

«Noi, persone con disabilità, chiediamo un rinnovamento profondo, dicendo con convinzione “Nulla su di Noi senza di Noi”, perché non vogliamo delegare ad altri le soluzioni ai nostri bisogni, progetti di vita, sogni e desideri»: lo scrive Nunzia Coppedé, presidente della Federazione FISH Calabria, rivolgendosi direttamente a tutti i candidati della propria Regione alle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre, elencando in particolare una serie di punti (scuola, lavoro, vita indipendente, “dopo di noi”, diritto alla salute, servizi e famiglie) sui quali si chiede un impegno concreto e reale





Articoli correlati

Altro dell'Autore