Diritto, procedura, esecuzione penale - Ordinamento penitenziario -  Redazione P&D - 08/04/2019

La Corte costituzionale tra misure premiali rieducative e relative preclusioni legali - Luigi Trombetta

La tendenza all'uso della carcerazione, quale ineluttabile deterrente per le condotte delittuose che minano la sicurezza sociale si pone in palese contrasto con il modello penitenziario europeo ispirato alla decarcerizzazione ed al recupero del deviante. La trentennale cura emergenziale iniziata con la stagione delle stragi ha ormai stabilizzato quella sorta di "doppio binario normativo" che differenziando il trattamento della persona in vinculis in relazione alla tipologia di reato commesso, preclude normativamente a questi l'accesso a benefici premiali, in particolare ai permessi premio (...).

In allegato il testo integrale dell'articolo.