Pubblica amministrazione - Espropriazioni per pubblica utilità -  Giuseppe Spanò - 10/07/2019

Mancato annullamento del decreto di esproprio e giurisdizione del G.O. - Cass., Sez. U, 17 maggio 2019, n. 13434

Va riconosciuta la giurisdizione del giudice ordinario alla corresponsione dell'indennizzo nel caso in cui il decreto di esproprio sia stato emanato dopo l'annullamento della dichiarazione di pubblica utilità, ma non impugnato dai proprietari ai fini dell'annullamento.
Conseguentemente il decreto di esproprio è rimasto valido ed efficace.
Nella fattispecie in esame trova piena attuazione la previsione dell'articolo 133, comma 1, lettera g) del cod. proc. amm., nella parte in cui attribuisce alla giurisdizione del giudice ordinario le controversie riguardanti o la determinazione o la corresponsione delle indennità in conseguenza dell'adozione di atti di natura espropriativa o ablativa.