Giustizia civile - Conciliazione -  Paolo Cuzzola - 30/03/2018

Mediazione Civile: Pubblicati i dati statistici per l'anno 2017. La Mediazione vince sempre!

Pubblicato il report delle statitistiche Ministeriali sull'andamento delle procedure di Mediazione Civile e Commerciale, dai  dati forniti dal ministero sul contenzioso civile 2017 indicano che i procedimenti definiti sono superiori ai sopravvenuti con una conseguente riduzione dell'arretrato.

Si rileva che in molte realtà sono diminuite le iscrizioni al contenzioso civile e di riflesso ciò ha prodotto un calo delle mediazioni obbligatorie in quanto condizione di procedibilità.
Sensibili aumenti delle c.d. mediazioni demandate dal giudice Psegnale che la magistratura sta imparando a conoscere l'istituto ed a applicarlo.
I numeri riportati nelle statistiche, sebbene in lieve calo, evidenziano il contributo che la mediazione fornisce alla deflazione del sistema giudiziario civile.
La crisi economica manifesta i suoi effetti nella diminuzione delle iscrizioni del contenzioso civile e nel lieve calo delle mediazioni, non a caso anche dal mondo forense giungono voci e lamentele del calo generalizzato dei flussi di lavoro.
  Punta di diamamante e forza motrice dell'istituto, evidenziato dai dati statistici, è il ruolo degli organismi privati che operano sul libero mercato con il c.d. "rischio d'impresa", diversamente da molti organismi pubblici che offrono il servizio senza incorrere in particolari rischi.Sul tema qualcuno ha teorizzato che non è del tutto peregrina una possibile situazione di concorrenza sleale.