Responsabilità civile - Risarcimento, reintegrazione -  Laila Perciballi - 11/08/2020

Pedone risarcito per essere stato investito dal motorino grazie al verbale redatto dalla Polizia Municipale - Tribunale di Roma sentenza del 06.12.2019

Con sentenza n. 23692/2019 del 06 dicembre 2019, il Tribunale di Roma ha condannato il motociclista a risarcire il pedone di euro 11.000,48 per aver riportato lesioni fisiche a seguito del sinistro. Il giudice ha potuto ricostruire la dinamica dell' incidente  grazie al puntuale verbale di constatazione redatto dalla polizia municipale intervenuta sul posto dopo che il pedone era stato portato in ospedale dall’autombulanza. Il verbale, si legge in sentenza, è stato fondamentale dato che, a distanza di anni, i testimoni non erano più in grado di riferire con puntualità sui fatti accaduti. Quindi, in caso di sinistro, per avere certezza della prova al fine di ottenere il riconoscimento del diritto al risarcimento, meglio sempre far verbalizzare l’accaduto chiamando le competenti autorità e facendo fotografare anche i luoghi dell’evento ed i danni riportati dai mezzi, oltre che certificare tutte le lesioni subite dall’Ospedale avendo cura di conservare tutte le spese mediche sostenute fino alla guarigione.