Responsabilità civile - Generalità, varie -  Redazione P&D - 23/09/2019

Sanzione pecuniaria civile per aver danneggiato i fiori posti su una lapide - Tribunale di Modena 23.09.2019

Con la pronuncia che si allega il Tribunale di Modena ha condannato la convenuta non solo al risarcimento del danno patrimoniale e non patrimoniale per aver ripetutamente spezzato i fiori posti su una lapide, ma anche al pagamento di una sanzione pecuniaria civile.

Nella fattispecie il giudizio originario era stato introdotto innanzi al Giudice di Pace nei confronti dell’allora imputata per un reato, oggi illecito soggetto a sanzione pecuniaria civile, di danneggiamento.

A seguito della dichiarazione, da parte del Giudice di Pace, di non doversi procedere in quanto il delitto non era più previsto come reato, i genitori del defunto ricorrevano al giudice civile il quale adottava il provvedimento in esame.

In quest’ultimo, per quanto di rilievo, facendo applicazione della relativa disciplina transitoria, il giudice adito ha condannato la convenuta altresì al pagamento di una sanzione civile pecuniaria.