Malpractice medica  -  Redazione P&D  -  21/08/2021

Segnalazione di giurisprudenza in tema di responsabilità medica - Cass. Civ. n. 21404/21

Nella recente pronuncia in tema di responsabilità del sanitario si è affermato, fra l'altro, che:

"nell'ambito delle prestazioni mediche la figura del contratto con efficacia protettiva verso terzi trova il suo luogo di emersione — come si diceva — con riferimento alle relazioni contrattuali intercorse tra la puerpera e la struttura sanitaria (e/o il professionista) che ne segua la gestazione e/o il parto" (Cass. Sez. 3, sent. 14258 del 2020, cit.), atteso che la prima si atteggia alla stregua di un soggetto, per così dire, "esponenziale" degli interessi, oltre che dello stesso nascituro, anche di tutti gli altri soggetti appartenenti allo stretto nucleo familiare in cui il medesimo, una volta nato, andrà ad inserirsi". 





Articoli correlati

Altro dell'Autore