Varie  -  Redazione P&D  -  29/07/2021

Sentenze di oggi

COVID-19 E GIUSTIZIA: in GU il decreto-legge che proroga lo stato di emergenza al 31 dicembre 2021

>>>>>>>>>>> Il decreto-legge n. 105/2021, pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 23 luglio 2021, n. 175, ha prorogato lo stato d’emergenza fino al 31 dicembre 2021, includendo, così, le molteplici misure anti-COVID per la giustizia civile e penale.

----

PRIVACY  - Vaccinazione e trattamento dei dati personali: cosa può fare il datore di lavoro?

>>>>>>>>> Un'ordinanza regionale che prevede trattamenti di dati personali relativi allo stato vaccinale dei dipendenti e degli enti regionali, determinando limitazioni dei diritti e delle libertà individuali per quanti non si sottopongano al vaccino, vìola le norme in materia di protezione dei dati personali.

----

TUTELA DEI CONSUMATORI - Il c.d. cassettinaggio equivale a pratica commerciale scorretta

>>>>>>>>>   Il TAR Lazio ha confermato la multa da 2milioni di euro inflitta dall'Antitrust alla società affidataria della gestione del servizio idrico integrato in alcune zone della Toscana. Il suddetto gestore non può intimare il pagamento ai condomini in regola.

----

RESPONSABILITÀ GENITORIALE  - Confermata la scuola privata cattolica per i figli della coppia separata, nonostante l’opposizione del padre

>>>>>>>>>>  Inutili le obiezioni proposte dall’uomo, contrario alla decisione paventata dalla moglie. Inutile il suo richiamo al diritto di offrire ai figli una educazione laica. Ciò che conta ora, spiegano i giudici, è salvaguardare la stabilità dei minori almeno in ambito scolastico.

----

RISARCIMENTO DANNI - Interesse legittimo o diritto soggettivo: in caso di condotta illecita della PA, il privato ha sempre diritto al risarcimento

>>>>>>>>>>>  Il diritto del privato al risarcimento del danno derivante dall’illegittima attività della pubblica amministrazione prescinde dalla qualificazione dell’interesse come diritto soggettivo o interesse legittimo.

----

RESPONSABILITÀ CONTRATTUALE  - Imputazione delle spese: decisivo l’aspetto della personalizzazione terapeutica della prestazione

>>>>>>>>>>   L’elemento differenziale tra prestazione socio-assistenziale “inscindibile” dalla prestazione sanitaria, da un lato, e prestazione socio-assistenziale “pura”, dall'altro, non sta nella situazione di limitata autonomia del soggetto, non altrimenti assistibile che nella struttura residenziale, ma sta invece nell'individuazione di un trattamento terapeutico personalizzato che non può essere somministrato se non congiuntamente alla prestazione socio-assistenziale.

----

IMMIGRAZIONE - Necessario il riferimento a fonti attendibili ed aggiornate ai fini del riconoscimento della protezione internazionale

>>>>>>>>>>> La Corte di Cassazione enuncia una serie di nuovi principi ai fini dell'accertamento della fondatezza della domanda di protezione internazionale, imponendo al giudice di merito un approfondito accertamento sulle condizioni di rispetto e di tutela dei diritti fondamentali nel Paese d'origine mediante l'acquisizione di fonti informative attendibili ed aggiornate alla data della decisione.

----

AFFERRA UNO ZAINO E SCAPPA VIA: l’inseguimento ad opera della vittima e dei carabinieri non esclude la consumazione della rapina

>>>>>>>>>>  Confermata la sanzione penale per l’uomo fermato dopo avere sottratto uno zaino al legittimo proprietario. Evidente, secondo i Giudici, la consumazione della rapina, poiché il malvivente ha conseguito l’autonomo dominio utile della res sottratta, vincendo con violenza la resistenza della vittima.

----

AGEVOLAZIONI FISCALI - Salvo il bonus prima casa se il contribuente possiede già un immobile troppo piccolo per il suo nucleo familiare

>>>>>>>>>    Ha diritto alle agevolazioni sulla prima casa il contribuente che possieda nello stesso Comune un altro immobile inidoneo alle esigenze abitative del suo nucleo familiare in quanto di metratura esigua.