Legislazione e Giurisprudenza, Circolazione stradale -  Bucci Elisa - 2014-10-28

CADE ALBERO: RESPONSABILI PROPRIETARIO E CUSTODE DELLA STRADA – Cass. n. 22330/2014 – Elisa BUCCI

Un ragazzo percorreva in automobile una strada statale quando, costeggiando un fondo di proprietà di un Istituto Privato, un albero di circa 20 metri di altezza cadeva sul veicolo provocando, oltre alla distruzione della vettura, gravissime lesioni personali al conducente.

Azionata causa di risarcimento danni, l"Istituto chiamava in causa l"Anas sostenendo che questa aveva da un lato potato gli alberi vicini a quello caduto causandone uno sviluppo anomalo e dall"altro lato aveva lasciato l"albero in loco nonostante il suo fusto si fosse da tempo indebolito.

La sentenza di prime cure divideva la responsabilità assegnandola nella misura del 60% all"Istituto e del 40% all"Anas. La Corte d"Appello confermava la condanna, tuttavia aumentando il risarcimento.

Con la sentenza che si allega, la Corte di Cassazione ribadisce che la custodia di cui all'art. 2051 c.c., consiste in un potere di fatto sulla cosa, e l'ANAS (che custodisce strade e non alberi), anche se in certe circostanze può intervenire su fondi privati, non ha la disponibilità di questi, nè potrebbe agire all'insaputa o contro la volontà del proprietario.

Tuttavia, prosegue la Corte, l'ANAS ha l"obbligo di segnalare ai proprietari confinanti le situazioni di pericolo suscettibili di recare pregiudizio agli utenti della strada e adottare le precauzioni necessarie ad eliminare i rischi, giungendo sino, se necessario, alla chiusura della strada.

Pertanto, è in colpa, ai sensi del combinato disposto dell'art. 1176 c.c., comma 2, e art. 2043 c.c., l"ente proprietario della strada (in questo caso Anas) in quanto la negligenza del proprietario del fondo da cui deriva il pericolo, non elimina quella del custode della strada su cui il pericolo si è riversato.



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati