Legislazione e Giurisprudenza, Impresa, società, fallimento -  Tarantino Gianluca - 2015-09-14

CANCELLAZIONE DELLA SOCIETA' DI PERSONE DAL REGISTRO DELLE IMPRESE - Cass. 17631/2015 - G. TARANTINO

Società di persone

Cancellazione dal registro delle imprese

Estinzione

La disciplina di cui all'art. 2495 c.c., secondo la quale la cancellazione dal registro delle imprese determina l'estinzione della società, a seguito della riforma operata dal D.Lgs del 17 gennaio 2003, n. 6, è applicabile anche alle società di persone.

L'interessante sentenza della Cassazione in commento (Cass. 4.9.2015, n. 17631, Pres. Coletti De Cesare, Rel. Doronzo) chiarisce, nel solco della pregressa giurisprudenza di legittimità, l'estensione della disciplina in tema di effetti della cancellazione della società dal registro delle imprese, precisando che la regola di cui all'art. 2495 c.c. - dettata per le società di capitali - trova applicazione anche per le società di persone.

Come noto, infatti, con le pronunce della Cassazione a Sezioni Unite, n. 2010/4060, 2010/4061 e 2010/4062, il S.C., ha precisato che la modifica dell'art. 2495 c.c., ex art. 4 del D.Lgs. n. 6 del 2003, secondo cui con la cancellazione dal Registro delle imprese si determina l'estinzione della società, si applica anche alle società di persone, nonostante che la prescrizione normativa indichi esclusivamente quelle di capitali e quelle cooperative. Detta applicazione analogica è irretroattiva, non potendo trovare applicazione per le cancellazioni intervenute anteriormente al 1° gennaio 2004, data di entrata in vigore delle modifiche introdotte dal citato D.Lgs. n. 6 del 2003.

Nel caso di specie, il socio accomandario di una società in accomandita contestava, nel merito, la debenza dell'importo portato da una cartella esattoriale, notificata presso la sede della società nel 2001, successivamente alla cancellazione della stessa dal registro delle imprese. Il S.C. rigetta, quindi, il ricorso posto che, al momento della notificazione della cartella di pagamento (5/6/2001), la società doveva ritenersi ancora giuridicamente esistente, con tutti gli effetti conseguenti in ordine alla identificazione del luogo di notificazione della cartella di pagamento, correttamente avvenuta presso la sua sede legale, non operando l'effetto estintivo immediato della cancellazione se non a far data dal 1 gennaio 2004.



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati