Changing Society, Diritti sociali -  Sella Mauro - 2014-05-28

CASO STAMINA: LA CORTE EUROPEA CONFERMA LO STOP ALLE CURE CON IL METODO VANNONI - M. Sella

Nuovo duro colpo al discusso metodo di cura ideato da Davide Vannoni.

La Corte Europea dei diritti dell'uomo ha infatti ritenuto legittimo il provvedimento emesso dal Tribunale di Udine con il quale era stato respinto il ricorso del padre di una donna affetta da malattia degenerativa al cervello con il quale era stato richiesto l'accesso al "metodo Stamina".

Secondo i giudici di Strasburgo, la decisione assunta dal tribunale italiano non viola alcun diritto della donna, in quanto "ad oggi il valore terapeutico del metodo Stamina non è stato provato scientificamente" ed il decreto legge n. 24/2013 (che prevede l"accesso al metodo solo per i pazienti che hanno iniziato la cura prima dell"entrata in vigore della nuova legge) "persegue il giusto obiettivo di proteggere la salute dei cittadini".



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati