Legislazione e Giurisprudenza, Generalità, varie -  Redazione P&D - 2013-11-11

COMPETENZA TERRITORIALE NEL CASO DI AZ.REVOCATORIA E ACCORDI DI SEPARAZIONE - Trib. R.Emilia 1672/13 - G. MORLINI

Si riporta un'interessante sentenza in tema di competenza territoriale nel caso di azione revocatoria e revocabilità degli accordi presi tra coniugi in sede di separazione.

E' provvedimento del Tribunale Reggio Emilia, Giudice Gianluigi Morlini, sentenza n.  1672/2013, motivazione e dispositivo in pari data 5/11/2013, inviataci dallo stesso Giudice.

Massima:  "In tema di azione revocatoria, dedotta in causa è l"obbligazione da tutelare attraverso la dichiarazione di inefficacia di un negozio che si reputa fraudolento, non già l"atto impugnato: pertanto, la competenza per territorio deve essere determinata sulla base dei criteri di collegamento di cui agli artt. 18-20 c.p.c. previsti per la materia delle obbligazioni, e non già sulla base del criterio di collegamento di cui all"art. 21 c.p.c. previsto per la materia dei diritti reali.

L"accordo con il quale i coniugi, nel quadro della complessiva regolamentazione dei loro rapporti in sede di separazione consensuale, stabiliscono il trasferimento di beni immobili o di diritti reali minori sui medesimi, rientra nel novero degli atti suscettibili di revocatoria."



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati