Legislazione e Giurisprudenza, Tutela giurisdizionale -  Conzutti Mirijam - 2014-06-16

COMPETENZA THAT'S ALL Corte Cost. n.175/2014 - Mirijam CONZUTTI

La Corte dichiara l"illegittimità costituzionale dell"art. 135, comma 1, lettera q-quater), del decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104 (Attuazione dell"articolo 44 della legge 18 giugno 2009, n. 69, recente delega al governo per il riordino del processo amministrativo), nella parte in cui prevede la devoluzione alla competenza inderogabile del Tribunale amministrativo regionale del Lazio, sede di Roma, delle controversie aventi ad oggetto i provvedimenti emessi dall"autorità di polizia relativi al rilascio di autorizzazioni in materia di giochi pubblici con vincita in denaro.

Si tratta di verificare la fondatezza dei criteri basati sull"efficacia territoriale dell"atto e sulla sede dell"autorità emanante, se determinano o meno  la violazione del principio di ragionevolezza, di cui all"art. 3 Cost., e del principio di decentramento della giustizia amministrativa, di cui all"art. 125 Cost.

Sostengono i Giudici che, mentre la verifica della compatibilità con il principio dell"art. 3 Cost. di una norma processuale derogatoria comporta la valutazione della sua non manifesta irragionevolezza; le deroghe alla ripartizione ordinaria devono essere valutate secondo un «criterio rigoroso», essendo di tutta evidenza che − laddove la previsione di ipotesi di competenza funzionale inderogabile del TAR Lazio, sede di Roma, non incontrasse alcun limite − il principio del decentramento della giustizia amministrativa e dell"individuazione del giudice di primo grado sulla base del criterio territoriale, a livello regionale, sarebbe esposto al rischio di essere svuotato di concreto significato.

Tale criterio rigoroso comporta quindi la necessità di «accertare che ogni deroga al suddetto principio sia disposta in vista di uno scopo legittimo, giustificato da un idoneo interesse pubblico



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati