Articoli, saggi, Persone con disabilità -  Tenuta Marco - 2014-11-05

DIRITTO ALLISTRUZIONE E RISARCIMENTO DEL DANNO AGLI STUDENTI CON DISABILITÀ - Marco TENUTA

Introduzione. 1.Excursus normativo e giurisprudenziale. 2.Lite temeraria e risarcimento del danno da parte della Pubblica Amministrazione. 3.I rischi di condotte discriminatorie da parte delle Amministrazioni Pubbliche. 4.Conclusioni.

INTRODUZIONE
La questione dell"inclusione scolastica relativa alla piena attuazione del diritto all"istruzione degli studenti con disabilità evidenzia di anno in anno le criticità relative alla progressiva erosione di risorse economiche che si traduce in una riduzione delle ore di sostegno scolastico e di assistente educatore, seppur le stesse risultino previste nel piano educativo individualizzato (PEI), così come stabilito dalla legge.
In tal senso risulta opportuno ricordare il complessivo quadro normativo e giurisprudenziale a favore di una piena e reale integrazione degli studenti con disabilità, al fine di dare attuazione compiutamente al diritto all"istruzione. A tale proposito segue un"analisi relativa agli eventuali comportamenti omissivi o discriminatori da parte delle Pubbliche Amministrazioni che integrano una possibile richiesta di risarcimento del danno da parte delle famiglie delle persone con disabilità.



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati