Legislazione e Giurisprudenza, Beni, diritti reali -  Mazzon Riccardo - 2014-07-07

EDIFICI A CONFINE CON PIAZZE O PUBBLICHE VIE: LA DEROGA VALE ANCHE PER LE VEDUTE? - Riccardo MAZZON

Nel derogare alle normative sulle distanze, ci si chiede se il secondo comma dell"articolo 879 del codice civile si riferisca solamente alle distanze tra edifici ovvero anche quelle coinvolgenti le vedute (cfr. capitoli sedicesimo e ss. del volume "I rapporti di vicinato e le distanze legali: tutela e risarcimento" - Riccardo Mazzon - CEDAM 2013, in Collana SapereDiritto).

Il convincimento, sia in sede civile,

"il divieto di costruire a distanza inferiore a tre metri dalle vedute del vicino sussiste, se la costruzione appoggia sul muro su cui si apre la veduta, ancorché eretta su suolo pubblico, perché per l'esclusione del suddetto obbligo, a norma dell'art. 879, comma 2, c.c., è necessario che la costruzione e la veduta siano separati da una pubblica via, non nel medesimo lato di essa" Cass. 22.12.00 n. 16117, GCM, 2000, 2640,

sia in sede amministrativa,

"ai sensi degli art. 879, comma 2 c.c., e 905, ultimo comma, c.c., la disciplina civilistica in tema di distanze da rispettare tra costruzioni ovvero tra vedute trova una deroga specifica allorché tra gli edifici esista una pubblica strada" Cons. St., sez. IV, 19.6.06, n. 3614, RGE, 2007, 1 219,

è nel senso della deroga anche in materia di vedute:

"il regime legale delle distanze delle costruzioni dalle vedute, prescritto dall'art. 907 c.c., non è applicabile, stante il disposto dell'art. 879, comma 2, c.c. - per il quale «alle costruzioni che si fanno in confine con le piazze o le vie pubbliche non si applicano le norme relative alle distanze» - non solo quando la strada o la piazza pubblica si frappongano tra gli edifici interessati, ma anche nel caso in cui le stesse delimitino ad angolo retto, da un lato, il fondo dal quale si gode la veduta, e, dall'altro, il fondo sul quale si esegue la costruzione" Cassazione civile, sez. II, 24/06/2009, n. 14784 Mega c. Giffoni Giust. civ. Mass. 2009, 6, 970.



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati