Legislazione e Giurisprudenza, Riscossione -  Caruso Simona - 2014-10-21

EQUITALIA: NOVITÀ IN TEMA DI RATEAZIONE DAL 2015 - Simona CARUSO

Nei mesi scorsi Equitalia ha diramato un comunicato stampa nel quale è stato annunciato che, a partire dal 2015, le cartelle di pagamento comprenderanno anche un allegato contenente il piano di rateizzazione fruibile dal contribuente.

Viene altresì ribadito che per i debiti di importo fino a 50.000 euro la dilazione viene concessa su domanda di parte, senza la necessità di allegare documentazione comprovante lo stato di difficoltà economica.

Come noto, a seguito della crisi, erano state messe in discussione le procedure utilizzate da Equitalia per il recupero dei crediti erariali.

Il comunicato stampa riporta modalità operative nuove, finalizzate a favorire il contribuente, nell'ottica di non aggravare con appesantimenti la situazione del debitore.

In precedenza, ricordiamo che il Governo era intervenuto con il D.l. 69/13 (decreto «del fare») prevedendo:

1) il blocco del pignoramento dell'abitazione principale (per debiti inferiori a 120.000 euro);

2) il divieto di fermo amministrativo per i veicoli strumentali e limite di un quinto al pignoramento dei beni indispensabili all'impresa e al professionista;

3) l'aumento della dilazione da 72 fino a 120 rate.



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati