Changing Society, Intersezioni -  Pant√® Maria Rosa - 2016-11-20

Felicità – Maria Rosa Panté

La mia personale battaglia politica ha alzato il tiro, non è più la giustizia, ma la felicità. Per tutti, perché, se deve esservi battaglia, che sia almeno grande.

La felicità è un assoluto, irraggiungibile.

Galleggia più lontana

dell"ultima galassia

La felicità è un assoluto: sbatte, sbatte

contro l"infelicità. Non esiste

felicità se esiste

disperazione e la disperazione

esiste. Mattone dopo mattone.

La felicità è sempre dilatarsi

allargarsi. Esorbitare da sé.

L"infelicità è stretta, si restringe,

ci stringe nella pelle.

Ci si avvicina alla felicità

non per affollamento

ma per diradazione.

Non per luce o buio, colore o forma,

ma per armonie, per accostamenti.

E per disarmonie e relazioni

inattese persino zoppicanti

che poi corrono. O, chissà come, volano…



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati