Articoli, saggi, Reato -  Gasparre Annalisa - 2014-09-30

GUARDIA E 'LADRO': UN CARABINIERE NEI GUAI PER ESTORSIONE - A.G.

Oggi si piange un Carabiniere morto in un incidente mentre inseguiva dei malviventi (il collega è in ospedale gravemente ferito) ma oggi si legge anche sulla cronaca locale (La Provincia Pavese) di un arresto di un appuntato dei Carabinieri accusato di estorsione.

Davvero una storia contorta nei suoi profili psicologici quella che esce dalle accusa provvisorie formulate dalla Procura della Repubblica al Carabiniere di Pavia. Accusato di tentata estorsione niente meno che ai danni di un imprenditore, amico di famiglia.

Per fortuna l'imprenditore aveva presentato una denuncia contro ignoti su cui indagava la Polizia.

Secondo l'accusa il Carabiniere avrebbe ordito una vera e propria trappola per l'imprenditore, dapprima minacciandolo con telefonate anonime e poi convincendo l'amico a pagare ai presunti estorsori... che altri non erano se non lui stesso! L'arresto è stato compiuto dalla Polizia di Stato che ha pedinato l'uomo.

Una storia sconcertante, degna del romanzo Dottor Jekill e Mr. Hyde, solo che, in quanto non opera di fantasia, destabilizza il tessuto sociale e la fiducia nelle istituzioni.



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati