Risarcire sino in fondo le vittime,
proteggere le persone fragili, far respirare i nuovi diritti

/ telecomunicazioni

19/02/13

"ALLA DIFFAMAZIONE SU FACEBOOK SEGUE IL DANNO MORALE" - Trib. Livorno, 31.12.2012, n. 38912 - Giovanni PAGANO

Quale peso hanno i social network nelle relazioni sociali? Quanta importanza assume la reputazione di un individuo, o di una impresa, su internet?

Domande che fino a qualche tempo fa parevano appannaggio esclusivo di qualche sociologo avanguardista, oggi assumono una rilevanza preminente, soprattutto nell’ottica del risarcimento del danno (morale) conseguente alla diffamazione.

Il Tribunale di Livorno, con la sentenza del 31 dicembre 2012 n. 38912, una volta accertato il reato di diffamazione consumatosi attraverso l’uso del ...

leggi tutto ›
 

19/11/12

“LA RESPONSABILITA’ DELL’INTERNET PROVIDER” – Massimo SCUFFI

Il termine Internet designa una rete mondiale di computer in grado di colloquiare reciprocamente attraverso protocolli di comunicazione standardizzati . Il sistema concepito nel 1969 con il nome di ARPAnet(Advanced Research Projects Agency) per collegare le universita’ statunitensi (ma originariamente adottato per scopi militari) si accompagna ad un insieme di indirizzi (domain names) che consentono l’identificazione di ogni computer collegato alla rete.

L’accesso ad internet è gestito da operatori commerciali che permettono, innanzitutto, la connessi ...

leggi tutto ›
 

19/01/12

“LA GESTIONE DEL TRAFFICO WEB CONDIZIONA LE LIBERTA’ DIGITALI. AGCOM 40/11/CONS”- Deborah BIANCHI

Internet è un’infrastruttura tecnologica e come tale è governata da applicazioni tecniche in punto di hardware e di software.

Un problema che sta sempre più aggredendo la Rete è quello dei cosìddetti colli di bottiglia ovvero di momenti in cui il traffico nell’Internet è talmente congestionato da dettare una paralisi perché i dati veicolati nell’infrastruttura sono sovrabbondanti rispetto alla capienza dell’autostrada digitale.

Come ovviare a questa criticità?

Come nell’urbanistica delle nostre città anche nella città elettronica si richiede l’intervento di azioni atti a regolare il t ...

leggi tutto ›
 

18/05/11

TAR Lombardia, sez III, 6 maggio 2011, 1205, Simeoli- "MAMMA STALKER. IL GIUDICE NON CI CREDE"- Deborah BIANCHI



(segue)


IL FATTO
La madre che si è vista notificare l'ammonimento ha impugnato il decreto adottato dal questore di Milano per eccesso di potere.

La misura trova origine in una richiesta avanzata dal ragazzo che ha raccontato alle autorità le varie azioni “persecutorie” commesse dalla madre: dagli appostamenti presso l’Università dove svolge gli studi all’invio di numerosa corrispondenza indesiderata; dalle continue telefonate ai tentativi di incontrarlo coinvolgendo anche terze persone. 

La ...

leggi tutto ›
 

21/03/11

"T.U. SERVIZI MEDIA AUDIOVISIVI (ex DECRETO ROMANI). DALL'UTENTE-SPETTATORE ALL'UTENTE-CONSUMATORE. I NUOVI SCENARI "- Deborah BIANCHI

(segue)

IL TELESPETTATORE-CONSUMATORE
Il telespettatore-consumatore, forte del nuovo scenario in cui viene ad ambientarsi la sua vita elettronica, assorbe dalla materia consumeristica le tutele apprestate all’utenza imponendosi con una capacità di impatto effettivo di fronte alle logiche imprenditoriali del fornitore del servizio audiovisivo. 

Il nuovo corso della figura del telespettatore-consumatore si riflette come in un caleidoscopio nella pronunzia del TAR Lazio Roma, sez. III-ter, 1 giugno 2009, n. 5361. 

La materia oggetto de ...

leggi tutto ›
 

15/02/11

“TELEMARKETING. REGISTRO OPPOSIZIONI. TRA ISTRUZIONI PER L

(segue)

ISTRUZIONI PER L’USO-COME ISCRIVERSI AL REGISTRO
Sono state previste varie modalità, tutte gratuite:
a) compilazione modulo elettronico via web dal sito
http://abbonati.registrodelleopposizioni.it/abbonati/home-abbonato
b) chiamando dal numero che si vuole inserire nell'elenco il numero verde 800.265.265 
c) compilazione modulo predisposto dal gestore del registro
per raccomandata a/r all'indirizzo 
“Gestore del registro pubblico delle opposizioni - Abbonati 
- Ufficio Roma Nomentano - Casella Postale 7211 ...

leggi tutto ›
 

15/11/10

TAR Napoli 15 novembre 2010, n.24405 - " ACCESSO SMS , NO! " - Mirijam CONZUTTI

.1. La ricorrente, ha richiesto alla società di telecomunicazioni, T.I.M. (Telecom Italia Mobile), l’accesso al testo di un messaggio di testo, cd. “sms” (Short Messaging Service), inviato il 00 alle ore 00 dall’utenza cellulare in uso a X all’indirizzo del cellulare in uso al figlio e intestato a lei medesima.

1.2. L’A. esponeva che nel corso della serata del 00 il X  uccideva il figlio X e che la conoscenza dell’sms in questione le consentirebbe di azionare ulteriori “sviluppi processuali” nella vicenda giudiziaria che è conseguita al grave ...

leggi tutto ›
 

09/11/10

"TELEMARKETING. REGISTRO OPPOSIZIONI ATTIVO A FEBBRAIO 2011? LO SCOPRIREMO SOLO VIVENDO"- Deborah BIANCHI

(segue)
IL PUNTO DELLA SITUAZIONE
Il settore del telemarketing ovvero della promozione commerciale via telefono implica il trattamento dei dati personali (cioè i numeri di utenza telefonica pubblicati sull’elenco abbonati) degli abbonati che risultano sugli elenchi telefonici.
Conseguentemente per questo aspetto l’attività del telemarketer viene disciplinata dal Codice Privacy in particolare dall’articolo 130 rubricato “chiamate indesiderate” . 

L’utilizzo del telefono per scopi promozionali può realizzarsi con un opera ...

leggi tutto ›
 

09/11/10

“TELEMARKETING.REGISTRO OPPOSIZIONI. UN CAVALIERE SENZA SPADA”- Deborah BIANCHI

(segue)

PROVOCAZIONI

E’ PREVISTA ATTESTAZIONE DI AVVENUTA ISCRIZIONE MA NON SI DICE COME
Si tratta di un neo non marginale del testo normativo in quanto nel momento stesso in cui si disciplina un istituto a tutela del consumatore si finisce per consentire solo un principio di difesa privando tendenzialmente l’utente della prova di avvenuta manifestazione del proprio dissenso. L’unica garanzia di verifica dell’accertata opposizione si avrà nel regime transitorio con la segnalazione nell’elenco telefonico. 

E SE ...

leggi tutto ›
 

03/11/10

"TELEMARKETING" - Il regolamento del registro pubblico di chi si oppone all'uso del numero è uscito in GU 2 novembre 2010- Deborah BIANCHI


(segue)
Gli interessati, iscrivendosi al registro, possono opporsi all'utilizzo delle proprie numerazioni, riportate negli elenchi di abbonati disciplinati dall'articolo 129 del Codice in materia di protezione dei dati personali, da parte di addetti all'invio di materiale pubblicitario, alla vendita diretta, a ricerche di mercato, a comunicazioni commerciali attraverso il telefono.

ISCRIZIONE AL REGISTRO 
L'iscrizione, gratuita, potrà essere effettuata telematicamente, per telefono o a mezzo raccomandata A/R e cesserà solo in caso di revoca da parte dell'int ...

leggi tutto ›
 

29/10/10

"ANCHE UNA E-MAIL PUO' CONSENTIRE L'EMISSIONE DEL DECRETO D'INGIUNZIONE" - RM

Anche il documento informatico, come ad esempio l'e-mail, può essere utilizzato quale prova scritta sufficiente ad ottenere l'emissione di un decreto d'ingiunzione.
“....l'e-mail contenente una promessa di pagamento costituisce prova scritta anche ai fini della pronuncia del decreto ingiuntivo, poiché, essendo un documento informatico, la presenza di un codice identificativo permette d'individuare la sua provenienza ed, inoltre, si può equiparare al telegramma non accompagnato da un originale sottoscritto valutato come scrittura ...

leggi tutto ›
 

08/10/10

“TELECOMUNICAZIONI. SERVIZIO UNIVERSALE. CORTE UE C-389/08:ATTENZIONE! IL RITORNO DEL MONOPOLISTA DI STATO E


(segue)

IL CASO

 Il caso sotteso alla richiesta di pronunzia sulla questione pregiudiziale proviene dal Belgio. Qui la vecchia compagnia telefonica monopolista ha goduto degli indennizzi dovuti sulla base degli eccessivi costi sostenuti per erogare il servizio universale senza di fatto essere sottoposta a un controllo effettivo ...

leggi tutto ›
 

04/08/10

"AGCOM, DELIBERA 326/10/CONS: STOP AL "BILL SHOCK" PER LE CONNESSIONI INTERNET MOBILE" – Maria TALARICO

(segue)
Finora, il rischio per gli utenti finali era quello di esporsi a pagamenti esorbitanti, non avendo consapevolezza dell’entità della spesa legata alla fatturazione del traffico dati, spesso per la scarsa trasparenza delle condizioni contrattuali. 

Le indagini avviate dall’Authority, a seguito delle denunce e segnalazioni degli utenti, si sono indirizzate sulla verifica del rispetto della normativa contrattuale da parte degli operatori telefonici rispetto agli utenti e hanno riguardato soprattutto l’analisi dei comportamenti degli operatori in caso di supera ...

leggi tutto ›
 

15/07/10

“TELEMARKETING. APPROVATO IL REGISTRO OPPOSIZIONI. IL REGISTRO OPPOSIZIONI E

(segue)

REGOLA OPT IN
La regola dell’opt in è quella più garantista dei diritti di data protection dell’utente che rimane sempre e comunque padrone del proprio patrimonio informativo.
REGOLA OPT OUT
La regola dell’opt out consente al titolare del trattamento di scippare momentaneamente l’utente del proprio patrimonio informativo fino a quando questi non lo rivendichi negando il consenso al trattamento.

OPT OUT: DOVE SONO I VANTAGGI NEL COMPLICARSI LA VITA?
Francamente risulta assai diffi ...

leggi tutto ›
 

07/07/10

Cass., Sez. III, 5 luglio 2010, n. 25385 - " SPLITTY LADRO DI SEGNALE SATELLITARE PROPRIETARIO" - Deborah BIANCHI


(segue)

DUE POSIZIONI GIURIDICHE A CONFRONTO
La Corte di Appello di Trento aveva assolto gli imputati sul fondamento della concezione di questo apparecchio splitty quale amplificatore di segnale e non di "ladro" di codici proprietari. I togati di Trento infatti sostengono che lo splitty non è un:
"autonomo sistema di decrittazione, né un espugnatore di segnali codificati, né un duplicatore di schede originali, né un sistema idoneo a permettere la visione di ciò che non sarebbe stato visibile". ...

leggi tutto ›
 

02/07/10

"MOLESTIA VIA E.MAIL NON E' REATO. E IL CYBERSTALKING COS'E'?"- Deborah BIANCHI

(segue)

MOLESTIE VIA E.MAIL NON E’ REATO: E’ SEMPRE VERO?
La Suprema Corte non ha detto in senso generale che la molestia via e.mail non è reato. Ha solo annullato una sentenza che aveva estensivamente applicato l’art. 660 c.p. alla posta elettronica.
Può darsi dunque che ciò che non è contemplato nell’art. 660 c.p. possa essere previsto da altra norma. Una norma come l’art. 612 bis c.p. per esempio.

Se spostiamo l’attenzione dal 660 c.p. e focalizziamo il 612 bis c.p. le cose cambiano.
...

leggi tutto ›
 

06/05/10

"TELEMARKETING. REGISTRO OPPOSIZIONI. LA BOZZA GOVERNATIVA: E' GIA' UN REGOLAMENTO SOPRA LE TESTE DEI CITTADINI?" - Deborah BIANCHI

(segue)

La legge 166/2009 ha introdotto nel nostro sistema nazionale il regime dell’opt out in fatto di telefonate commerciali indesiderate mediante l’istituzione del Registro delle opposizioni. La cui regolamentazione è affidata ad un decreto (Dpr) a cura del Governo, che il 16 aprile scorso lo ha preannunciato in uno scarno comunicato:
… uno schema di regolamento per la disciplina del diritto di opposizione alla vendita e alla promozione di attività e servizi commerciali attraverso gli operatori telefonici. A tal fine viene istituito l’apposito registro pubblico e d ...

leggi tutto ›
 

10/02/10

“DECRETO ROMANI: AUDIOVISIVI ON LINE. QUALE DISCIPLINA? INTERNET E

(segue)
L’internet ormai non è più un mezzo di comunicazione di massa. L’internet è l’infrastruttura che può anche essere pervasa da nuovi mass media ma è molto di più. Siamo di fronte a un nuovo spazio di vita privata e sociale in cui l’individuo realizza parte delle proprie attività esistenziali: frequenta gruppi d’interesse o gruppi di amici; perfeziona livelli di studio o di aggiornamento; intrattiene rapporti con la pubblica amministrazione; intrattiene rapporti di lavoro; effettua acquisti; trascorre il tempo libero. Uno s ...

leggi tutto ›
 

02/01/10

"SMS PREMIUM: SERVIZI A SOVRAPPREZZO SULLA TELEFONIA MOBILE E TUTELA DEI CONSUMATORI" – Maria TALARICO

(segue)

Secondo l’Ansa citata, il codice di condotta è stato fortemente voluto dai principali gestori di telefonia mobile poiché essi offrirebbero solo il veicolo attraverso cui i content provider erogano i loro servizi. 

Ma le cose stanno proprio così? Insomma, i gestori di telefonia mobile sono del tutto immuni da responsabilità?
In realtà, solo che si consideri il fatto che anche questi ultimi sono stati destinatari delle sanzioni amministrative comminate dall’Antitrust, si comprende che esistono delle loro responsabilità.
Ma a c ...

leggi tutto ›
 

30/11/09

“GARANTE PRIVACY: STOP AL FAX SELVAGGIO. PARTE SECONDA. SPAMMING: REGOLE PER LE AZIENDE E TUTELE PER IL CONSUMATORE.”

(segue)
Il problema maggiore in ipotesi di comunicazioni indesiderate si sostanzia nell’individuazione del mittente.
 
Spesso infatti la pioggia di messaggi indesiderati proviene da indirizzi e.mail o da numeri telefonici “riservati” la cui discovery risulta assai ardua se non impossibile dato che si servono di proxy server situati all’estero o addirittura di protocolli di anonimizzazione dell’IP (Internet Protocol che corrisponde alla targa del proprio computer come la targa della propria auto). 

Vicende di questo tipo non riescono a trovare difesa in quanto ...

leggi tutto ›
 
Joomla SEO powered by JoomSEF

Associazione Persona e Danno C.F. 90107070329 | Tutti i diritti riservati © 2013-2016 - Realizzazioni Web Altavista - Web Agency | admin - Informativa Cookies

CSS Validity XHTML Validity
exsigma