Legislazione e Giurisprudenza, Conciliazione -  Cuzzola Paolo Fortunato - 2016-03-30

LISTANZA DI MEDIAZIONE, ANCHE VOLONTARIA, SOSPENDE I TERMINI DI DECADENZA - Trib. Perugia 21 Marzo 2016 di Paolo F. CUZZOLA

Il Tribunale di Perugia nell'ordinanza in esame sostiene, in applicazione dell'art. 5 comma 6 del D.lgs. 28/2010, che: "l'istanza per l'avvio della mediazione sospende il termine di decadenza annuale dell'azione per la reintegrazione del possesso dalla data in cui la stessa è comunicata alla controparte. Con il deposito del verbale di mancata conciliazione, ricomincia a decorrere un nuovo termine entro il quale può essere presentato ricorso al giudice"

La fattispecie sottoposta all'esame dei giudicanti trovava la sua genesi in un reclamo avverso un provvedimento di inammissibilità di un ricorso per reintegra del possesso per avvenuto superamento del termine annuale di decadenza dal primo atto di spoglio.

Parte reclamante assumeva che non era intervenuta decadenza posto che la stessa aveva esperito, in via volontaria, la procedura di mediazione che si era conclusa negativamente con la mancata partecipazione della parte invitata.

Il Tribunale, in fase di riesame, ha respinto le istanze di parte reclamata, che sosteneva l'inapplicabilità della fattispecie dell'interruzione dei termini di decadenza, posto che si trattata di mediazione facoltativa.

I magistrati perugini hanno perorato il seguente orientamento, peraltro pienamente condivisibile a parere dello scrivente, ovvero: "l'art. 5 comma 6 del D.lgs. 28/2010 si occupa in generale degli effetti sul processo, dell'introduzione della domanda di mediazione: non v'è diversa regolamentazione degli stessi nella ipotesi di obbligatorietà o di facoltatività. Invero, il legislatore ha disciplinato gli effetti della domanda di mediazione disponendo che la stessa produce sulla prescrizione gli effetti della domanda giudiziale e impedisce, altresì, la decadenza per una sola volta, precisando che se il tentativo fallisce la domanda giudiziale deve essere proposta entro il medesimo termine di decadenza decorrente dal deposito del verbale di mancato accordo presso la segreteria dell'organismo"



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati