Changing Society, Generalità, varie -  Redazione P&D - 2017-05-21

Lo studio appropriato alluomo di Alexander Pope - Maria Beatrice Maranò

L"almanacco di oggi ci ricorda la nascita di Alexander Pope avvenuta a Londra  il 21 maggio 1688; Per Voltaire, Alexander Pope è il poeta "più elegante, più corretto e più armonioso che abbia l"Inghilterra".

Riceve un"educazione privata perché i cattolici in quel periodo sono sottoposti a gravi restrizioni. La dedizione infinita a studio e lettura nuocciono alla sua salute e a dodici anni anni contrae la tubercolosi ossea in forma così grave da renderlo deforme. E" uno dei massimi esponenti dell"era augustea, tipico rappresentante e critico aspro della vita politica e culturale inglese dei primi decenni del XVIII secolo. Poeta satirico e didattico, mondano e moralista, filosofo e traduttore, i suoi versi conservano un"eleganza e una leggerezza che li rendono memorabili anche per una sensibilità di altra impronta e formazione. T.S. Eliot scrisse che se non si è capaci di gustare l"opera di Pope, è impossibile comprendere la poesia inglese. Solo di recente si è giunti a scorgere in Pope una complessità da cui scaturisce un ritratto diverso da quello tradizionale: non più soltanto il tipico rappresentante, dell"era cosiddetta augustea, che culmina con il regno della regina Anna, ma un poeta in cui l"ottimismo è mitigato dal pessimismo, l"esaltazione  della bontà dell"ordinamento umano e divino, convive con la satira spesso feroce e con un disgusto per i suoi contemporanei. Con il suo  spirito satirico Pope  non attacca l"umanità nel suo complesso, ma singoli individui, che ritiene corrotti o sciocchi, senza assumerli come emblema della società in generale o della condizione umana. Ed è possibile tracciare una distinzione fra le prime opere, quelle ispirate a un ottimismo di fondo, e quelle successive alla morte della regina Anna  nelle quali la satira si fa più aspra, il tono più duro e la visione più cupa. Un verso di Pope più di altri gli si addice è quello nel quale egli dichiara che la cosa più importante per un poeta o per un critico è trattare di "what oft was thought, but ne"er so well expressed" : "ciò che è spesso pensato, ma mai bene espresso" Ho scelto un famoso brano dall""Essay on Man".

Know then thyself, presume not God to scan;
The proper study of Mankind is Man.
Plac"d on this isthmus of a middle state,
A being darkly wise, and rudely great:
With too much knowledge for the Sceptic side,
With too much weakness for the Stoic"s pride,
He hangs between; in doubt to act, or rest,
In doubt to deem himself a God, or Beast;
In doubt his Mind or Body to prefer,
Born but to die, and reas"ning but to err;
Alike in ignorance, his reason such,
Whether he thinks too little, or too much:
Chaos of Thought and Passion, all confus"d;
Still by himself abus"d, or disabus"d;
Created half to rise, and half to fall;
Great lord of all things, yet a prey to all;
Sole judge of Truth, in endless error hurl"d:
The glory, jest, and riddle of the world! ( Alexander Pope)....The Proper Study of Mankind

Dunque, conosci te stesso, non avere la presunzione di scrutare Dio;
Lo studio appropriato all"uomo è l"uomo.
Posto su quest"istmo di una condizione media,
Essere oscuramente saggio e rozzamente grande,
Fra troppa conoscenza, secondo gli scettici,
Fra troppa debolezza, secondo l"orgoglio stoico,
Egli è sospeso; in dubbio se agire od oziare,
In dubbio se stimare se stesso un dio o un bruto,
In dubbio se preferire la sua mente o il suo corpo;
Nato solo per morire, non ragiona che per errare;
Simile all"ignoranza è la sua ragione,
Sia ch"egli pensi troppo o troppo poco:
Un caos di pensiero e azione confusi;
Da sé ingannato o disingannato, pure;
Creato a metà per sollevarsi, a metà per cadere,
Gran signore di tutte le cose e tuttavia di tutte preda,
Solo giudice del vero, lanciato in un infinito errare:
Onore, zimbello ed enigma del mondo!( Alexander Pope)....Lo studio appropriato all"uomo



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati