Legislazione e Giurisprudenza, Procedura penale -  Giovanni Sollazzo - 2015-08-29

NE BIS IN IDEM, LA CONDIZIONE LIMITATIVA DELLA CAAS E COMPATIBILE CON LA CARTA - C-129/14 - Carol COMAND

Nella pronuncia che si allega, la Corte di Giustizia non spende troppe energie nel ribadire, sulla scorta delle spiegazioni relative alla Carta dei diritti fondamentali che la norma del ne bis in idem non si applica solamente all"interno della giurisdizione di uno stesso Stato "ma anche tra giurisdizioni di più Stati membri".

Vi si ritiene, in particolare, che le norme della Convenzione di applicazione dell"accordo di Schengen in vigore tra alcuni Stati dell"Unione, fra cui la Repubblica italiana, siano compatibili con gli articoli 50 e 52 della Carta nonostante si rivelino limitative dell"esplicitata regola.

L"art. 54 della CAAS, prevede, infatti, che l"impossibilità che "una persona che sia stata giudicata con sentenza definitiva in una Parte contraente"  sia sottoposta a procedimento penale per i medesimi fatti in altra parte contraente sia subordinata alla condizione che, "in caso di condanna, la pena sia stata eseguita o sia effettivamente in corso di esecuzione" ovvero non possa più essere eseguita secondo la legge applicabile nello Stato di condanna.

Si precisa, inoltre, che il solo pagamento della sanzione pecuniaria, parte della pena irrogata con la medesima decisione, nella quale si infligge altresì una condanna a pena detentiva, "non consente di considerare che la sanzione sia stata eseguita o sia in corso di esecuzione".

Per quanto concerne i fatti di causa, essi sono inerenti a seppur parzialmente diversi reati di truffa commessi in vari Stati - Austria, Germania ed Italia - e riguardano in particolare un mandato di arresto europeo per l"applicazione di misure cautelari, contemplante anche fatti integranti reato per cui era già stata emessa condanna dal Tribunale di Milano. (c.c.)



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati