Changing Society, Generalità, varie -  Bianchi Deborah - 2014-05-08

NET NEUTRALITY. INTERNET E' BENE COMUNE? - Deborah BIANCHI

Net neutrality. Internet è un Bene Comune?

C'è proprio da chiederselo in questi tempi in cui il presidente della Federal Communications Commission americana Tom Wheeler ha presentato le sue proposte sulla net neutrality. Si tratta di un progetto di legge che porterebbe a diversificare il Web in tante corsie di velocità a seconda di quanto viene pagato per ottenere servizi di qualità. In questo modo le grandi società avrebbero la banda larga ultraveloce e le start up o le piccole imprese dovranno restare relegate in livelli elettronici destituiti di rilevanza commerciale significativa.

La questione ha destato allarmismi non soltanto tra i fautori della Net Neutrality e del diritto all'accesso come Servizio Universale ma anche tra le principali Net Companies che hanno scritto una lettera alla Federal Communications Commission. La lettera è stata firmata da aziende del calibro di Amazon, Dropbox, Ebay, Facebook, Foursquare, Google, LinkedIn, Microsoft, Netflix, Twitter e Yahoo, oltre che da decine di start-up della rete.

"Stando a quanto riportato dai media, la Commissione intende proporre delle regole che permetterebbero alle aziende telefoniche e del cavo che sono Internet service provider di discriminare sia dal punto di vista tecnico che economico le Internet companies e imporre nuove tariffe su di esse", si legge nella lettera delle tech companies. "Ciò rappresenterebbe una grave minaccia a Internet". Vedremo come andrà a finire.



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati