Articoli, saggi, Generalità, varie -  Rossi Stefano - 2014-02-14

NON HO NULLA DA PERDERE A PROVARLO. CURE MIRACOLOSE: GUIDA PER IL PAZIENTE

Si offre all"attenzione del lettore la guida "Non ho nulla da perdere a provarlo. Cure "miracolose": Guida per il paziente", predisposta dalla Onlus Sense About Science e resa disponibile in italiano dall"Agenzia del Farmaco.

Ogni mese sui media compaiono dozzine di notizie che riguardano scoperte mediche e farmaci miracolosi. Internet è inondato di annunci e conversazioni nelle chat che raccontano di benefici incredibili.

Queste storie generano la speranza di trovare un rimedio che offra qualcosa in più rispetto alle medicine convenzionali. Ma le prove a sostegno di questi supposti benefici non sono affidabili.

Ciò produce insicurezza sui trattamenti da provare e su quale sia la linea di demarcazione. Come spiegarsi le storie di "guarigione"?

Come distinguere il salutare dal fasullo, il probabile dall"incerto?

Convivere con una condizione debilitante è difficile, specialmente in mancanza di una cura o se i trattamenti disponibili non forniscono sollievo. Se il paziente avverte, da parte del medico, una mancanza di attenzione o di tempo, le terapie alternative possono acquisire un certo fascino.

Anche se non è facile capire in cosa credere, ci sono delle domande da porsi.

Per realizzare questa guida, i curatori hanno lavorato con pazienti, operatori sanitari, medici, infermieri e istituti di beneficienza e abbiamo approfondito i metodi che utilizzano per analizzare, alla luce delle evidenze, le affermazioni eclatanti e prendere decisioni.



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati