Articoli, saggi, Professionista -  Redazione P&D - 2014-03-13

NOTAIO: RESPONSABILITÀ (ANCHE) DISCIPLINARE PER TARDIVA TRASCRIZIONE - Nelson Alberto CIMMINO

Che la tardiva trascrizione possa essere fonte di responsabilità civile per il notaio è principio pacifico in giurisprudenza.

La Commissione Amministrativa Regionale di Disciplina (Co.Re.Di.) della Lombardia in una recente pronuncia del gennaio 2014 ha sottolineato che continui e costanti ritardi negli adempimenti successivi alla stipulazione dell"atto hanno rilievo anche disciplinare in quanto integrano un comportamento idoneo a compromettere il decoro ed il prestigio della classe notarile, comportamento cui sono applicabili le sanzioni previste dalla legge notarile (art. 147 L.N.).

1. Il fatto

Il procedimento disciplinare è stato avviato a seguito di un esposto presentato al Consiglio Notarile con il quale gli acquirenti di un immobile lamentavano il pregiudizio subito a causa di una tardiva trascrizione effettuata dal notaio: essi infatti avevano stipulato in data 30 dicembre 2011 l"atto di acquisto della loro abitazione ed il conseguente finanziamento ipotecario, ma la trascrizione di detto acquisto era avvenuta solo il 26 gennaio 2012 e, nelle more, in data 23 gennaio 2012 era stato trascritto sulla quota di metà dei beni acquistati un pignoramento immobiliare a favore di un creditore di uno dei due venditori.

Il notaio incolpato deposita memoria difensiva nella quale adduce, a propria discolpa:

a) il fatto di aver provveduto alla trascrizione nel termine di trenta giorni previsto dall"art. 2671 c.c.;

b) il fatto di non aver potuto provvedere con l"abituale sollecitudine all"esecuzione delle formalità di alcuni atti per svariati motivi (riduzione dell"orario di lavoro dei dipendenti a seguito della diminuzione del volume di affari, imprevisto picco di stipule nelle ultime due settimane di dicembre in concomitanza con le festività che hanno ulteriormente ridotto le ore lavorative);

c) il fatto di non aver avuto da parte dei clienti l"effettiva disponibilità dei fondi necessari per il pagamento dei tributi dovuti all"Erario.



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati