Legislazione e Giurisprudenza, Procedura penale -  Gambuli Giulia - 2014-03-24

OBBLIGO DI TRADUZIONE PER GLI STRANIERI IN TUTTE LE FASI DEL PROC.TO PENALE - D.Lvo. 32/14 - G.GAMBULI

Il decreto legislativo n. 32/2014, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 64, ha dato attuazione ed esecuzione alle numerose direttive europee, che obbligavano il nostro Paese - e altri - ad inserire la possibilità e il diritto per tutti gli stanieri accusati di reato di traduzione delle diverse fasi del procedimento penale.

Dal 2 aprile prossimo, sarà, quindi, richiesto l"intervento degli interpreti in ogni fase del processo per chi non conosce la lingua italiana.

Il testo normativo, che si allega in versione integrale, prevede specifici requisiti e limiti, ma il passo importante verso una migliore giustizia penale nei confronti dello straniero, è  compiuto.



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati