Changing Society, Intersezioni -  Pant√® Maria Rosa - 2015-06-21

PENSIERI GENEROSI - . Maria Rosa PANTÉ

Vi ripeto di nuovo la mia preghiera di nutrire sempre pensieri generosi.

Otterrete così dal Signore la grazia che lo siano anche le vostre opere.

S. Teresa d"Avila, Meditazioni sul cantico dei Cantici

Nutrire pensieri generosi: verso i diversi che per me sono quei tizi strani che si scagliano contro chi si ama (che importa di che sesso sono?) nella giornata del family day.

Nutrire pensieri generosi verso i migranti, tutti i giorni, in tutti i luoghi di arrivo, approdo, porto, casa, destinazione. Nutrire pensieri generosi perché davvero si traducano in azioni generose: di accoglienza, attenzione, ascolto, condivisione. Piccole generosità quotidiane e grandi se serve. Come si può.

Nutrire pensieri generosi per chi pensa che esiste una casa nostra e una casa loro, quando tutti siamo esuli su questa terra, tutti ospiti, giacché non siamo, no, non siamo eterni. E così chi difende il suo territorio non ha capito che non ha territorio, che casualmente è in quel punto e in quel momento. Non è il territorio quello in cui viviamo, ma, direi, il destino.

Nutrire pensieri generosi verso la terra, verso l'aria, gli animali, persino verso gli altri uomini (sono ironica qui naturalmente). Nutrire, coltivare, mica è facile, i pensieri generosi. Non è spontaneo, vanno appunto nutriti questi pensieri.

Nutrire pensieri così generosi che portano alla sublimità del perdono. La vendetta, l'odio sono un fardello duro da portare, il perdono, la generosità sono invece fare vuoto e donare, sono ripulire e aprire, sono levità e volo. Così il perdono che i parenti degli assassinati in chiesa a Charleston, hanno gettato il loro fardello sull'assassino che, con quell'espressione indecifrabile, ha sentito tutto quel perdono. Pugni, mazzate, colpi al suo odio. Il macigno del male lui non lo condividerà con nessuno perché le sue vittime lo hanno perdonato. Hanno nutrito dunque il pensiero più generoso di tutti.

Nutrire pensieri generosi, essere generosi si può, pare difficile, ma alla fine è un sollievo. Quasi sempre è un atto di giustizia.



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati