Changing Society, Intersezioni -  Pant√® Maria Rosa - 2016-04-03

Primavera – Maria Rosa Panté

Sono nata il 22 marzo, porto in me un po' di primavera che è bellezza, ma anche fatica. La fatica della ciclica rincorsa fra la morte e la vita.

Domenica di Pasqua

Domenica di Pasqua.

Sciamano le api dalla siepe. Ronzano

gli insetti in voli operosi. Bruiscono

con musica di incenso profumato.

Fiori

a Maria Grazia e Francesco

Ho immaginato di fermarmi ai piedi

di un albero fiorito e accompagnare

il volo di un petalo che si stacca

dal ramo, la sua vita,

e cade. Ah, la bellezza commovente

dei fiori appena caduti. Attendere,

con pazienza, l'istante in cui il fiore

si stacca è come tenere la mano

a un moribondo, accompagnarlo, piano,

quasi alla morte. Come mio padre

e mia madre: fiori belli e recisi.



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati