Legislazione e Giurisprudenza, Banca, servizi finanziari -  Mazzon Riccardo - 2015-03-16

PROMOTORI FINANZIARI ABUSIVI PRESSO UN'AGENZIA: RISPONDE L'ASSICURAZIONE - Riccardo MAZZON

l'art. 2049 c.c. manifesta ampi risvolti in ambito societario

esso è consuetamente applicato, dalla giurisprudenza, a fattispecie riguardanti istituti bancari, società di investimento, assicurazioni et similia

quid juris circa il soggetto che svolga abusivamente l'attività di promotore finanziario operando presso un'agenzia?

A proposito di soggetto che svolgeva abusivamente l'attività di promotore finanziario, operando presso un'agenzia, con cui collaborava come subagente in campo assicurativo, anche utilizzando la modulistica relativa ai fondi di investimento ivi commercializzati, è stata rilevata la responsabilità (quanto al danno subito da chi era stato raggirato) tanto dei i titolari dell'agenzia assicurativa presso la quale il pubblico poteva acquistare promiscuamente i prodotti assicurativi e finanziari, quanto della compagnia assicuratrice, che aveva conferito loro il mandato di agenzia (nella specie, è stata considerata irrilevante la circostanza che i titolari dell'agenzia avessero vietato ai subagenti di svolgere attività di promozione finanziaria o di coadiuvarli nello svolgimento della stessa):

"sia i titolari di un'agenzia assicurativa presso la quale il pubblico poteva acquistare promiscuamente prodotti assicurativi e finanziari, sia la compagnia assicuratrice che aveva conferito loro il mandato di agenzia, rispondono del danno subito da chi era stato raggirato da un soggetto che svolgeva abusivamente l'attività di promotore finanziario, operando presso tale agenzia, con cui collaborava come subagente in campo assicurativo, e utilizzando la modulistica relativa ai fondi di investimento ivi commercializzati" (App. L'Aquila 21 gennaio 2010, FI, 2010, 6, 1946 - cfr., amplius, il capitolo tredicesimo del volume "Responsabilita' oggettiva e semioggettiva", Riccardo Mazzon, Utet, Torino 2012).



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati