Risarcire sino in fondo le vittime,
proteggere le persone fragili, far respirare i nuovi diritti

Pubblica amministrazione

28/03/17

Società partecipate, cessione quote e competenza g.o. – Tar Piemonte 348/17 – Alceste Santuari

E’ il giudice ordinario competente per la controversia avente ad oggetto l'annullamento delle delibere dei comuni che intendono dismettere le quote in una società a capitale interamente pubblico.

Una società in house, risultato della trasformazione di precedente consorzio tra enti locali ex art. 35, comma 8, l. 448/2001 (previsione normativa che imponeva agli enti locali di trasformare in società di capitali le aziende speciali e i consorzi tra comuni che gestivano i servizi pubblici locali muniti di rilevanza economica), ha dato vita, per mezzo di un’operazione di scissione societaria, ad un’altra societ ...

leggi tutto ›
 

27/03/17

La voltura catastale non comporta accettazione tacita di eredità- di Valeria Cianciolo

Nota a Tribunale di Torino, ordinanza 7 marzo 2017

La presentazione della domanda di voltura comporta o meno accettazione tacita ai sensi dell'art. 476 cod. civ.?

Secondo il Tribunale di Torino: “Trattandosi di un atto legalmente dovuto, la cui inosservanza è formalmente sanzionata, la voltura catastale non può essere ricondotta all’alveo degli atti di accettazione tacita di eredità, dal momento che questi ultimi presuppongono un comportamento concludente, da parte del chiamato, la cui esecuzione deve essere rimessa al suo libero arbitrio.”

In linea di principio, si ha accettazione t ...

leggi tutto ›
 

22/03/17

Partecipate: la nuova governance – correttivo d. lgs. n. 175/16 – Alceste Santuari

La governance delle società partecipate viene sottratta al potere centrale per tornare nella disponibilità dei soci (sul territorio)

In questi giorni, il decreto correttivo del T.U. sulle società partecipate continua il suo iter di approvazione. Le correzioni apportate al testo originario riguardano, tra l’altro, anche l’assetto di governo delle società in mano pubblica.

Si ricorda che l’art. 11, comma 2, del vigente d. lgs. n. 175/16 stabilisce che “l'organo amministrativo delle società a controllo pubblico ...

leggi tutto ›
 

17/03/17

Piani di razionalizzazione e micro-partecipazioni – Corte Conti Calabria 17/17 – Alceste Santuari

Il piano di razionalizzazione delle partecipazioni pubbliche è obbligatorio anche per quelle di modico valore e anche se l’ente pubblico non esercita controllo o collegamento

La Corte dei Conti, sezione di controllo per la Regione Calabria, con deliberazione n. 17 del 22 febbraio u.s. ha confermato che il piano di razionalizzazione costituisce un adempimento obbligatorio ai sensi dell’art. 148-bis TUEL e ciò vale anche nel caso in cui gli enti locali siano titolari di partecipazioni esigue, costituite da quote di adesione non inquadrabili nella tipologia delle partecipazioni di controllo e/o di collegamento.< ...

leggi tutto ›
 

17/03/17

Partecipate: il correttivo ha ottenuto l’intesa – Alceste Santuari

I piani di razionalizzazione delle partecipate andranno approvati entro il 30 settembre e fino al 2020 sono salve le società con meno di 1 milione di euro di fatturato

L’intesa ottenuta in sede di Conferenza unificata di ieri rispetto al decreto legislativo correttivo del d. lgs. n. 175/2016, a seguito della sentenza della Corte costituzionale n. 251, implica che i piani di razionalizzazione debbano essere approvati entro il 30 settembre e non più entro il 30 giugno, come si era ipotizzato in un primo momento. A ciò si aggiunga che la soglia minima sotto la quale le società partecipate devono essere sciolte s ...

leggi tutto ›
 

13/03/17

Controllo analogo e gestione economico-finanziaria – Corte Conti Veneto 111/17 – Alceste Santuari

Il requisito del controllo analogo nelle società in house non deve escludere la necessità per gli enti locali soci di rispettare l’equilibrio economico-finanziario della società

La Corte dei conti, sezione regionale di controllo per la Regione Veneto, deliberazione 20 febbraio 2017, n. 111, è intervenuta sul tema delle società in house e, in particolare, sul rapporto intercorrente tra il requisito del controllo analogo e la necessità che detto controllo non “esaurisca” la verifica dell’equilibrio economico-finanziario della società controllata.

Ad esito della verifica condotta sulle partecipa ...

leggi tutto ›
 

10/03/17

Farmacie comunali: sì alla società mista senza titolare di farmacia socio – Cons. St. 474/17 – Alceste Santuari

E’ legittima la clausola di un bando per la selezione del partner privato per una società mista pubblico-privato che prevede l’incompatibilità con il titolare di altra farmacia

Il caso prende le mosse dal ricorso presentato da un farmacista privato contro la deliberazione di un comune riguardante il bando di gara per la selezione del partner privato di una società mista da costituire per la gestione della farmacia comunale. Il bando stabiliva l’incompatibilità tra la qualità di socio della società e la titolarità di altra farmacia.

Il Tar Lazio-Roma, sez. II bis, con la sentenza n. 06900/2016, ...

leggi tutto ›
 

06/03/17

Società partecipate: alcune brevi riflessioni sul correttivo del d. lgs. n. 175/16 – Alceste Santuari

Il Consiglio dei Ministri ha approvato, in esame preliminare, il d. lgs. correttivo al T.U. sulle società a partecipazione pubblica

Come è noto, con la sentenza n. 251/2016, la Corte costituzionale ha censurato il procedimento di attuazione previsto dalla l. n. 124/2015 (riforma Madia sulla P.A. e le società partecipate), nella parte in cui si stabilisce che i decreti legislativi attuativi della legge in parola siano adottati previa acquisizione del parere reso in Conferenza unificata, anziché previa intesa.

Il Consiglio di Stato (cfr. parere n. 83 del 2017) ha evidenziato come non sia necessario interv ...

leggi tutto ›
 

05/03/17

Società partecipate, comuni e i controlli interni - Corte Conti Sicilia 58/17- Alceste Santuari

L’implementazione del sistema dei controlli interni agli enti locali è conditio sine qua non per una efficace, corretta e sana amministrazione

Come altre volte è stato evidenziato su questo sito, nel corso degli ultimi anni, il sistema dei controlli interni agli enti locali é divenuto certamente maggiormente complesso e articolato, evidenziando, non raramente, qualche difficoltà in capo agli enti locali chiamati ad implementare tale sistema. Si ricorda che l’art. 3, d.l. n. 174 del 2012, convertito in l. 231 del 2012, ha definito il sistema organizzativo dei controlli interni degli enti locali preved ...

leggi tutto ›
 

01/03/17

Società partecipate: il revisore non può essere revocato dal Sindaco – Cons. St. 677/17 – Alceste Santuari

E’ illegittimo il provvedimento di revoca deliberato dal sindaco del comune nei confronti del revisore dei conti di una società a partecipazione pubblica, per mancanza di vincolo fiduciario

Il sindaco di un comune socio di una società partecipata dal medesimo comune ha provveduto a revocare il revisore, che a suo tempo era stato nominato dalla precedente amministrazione comunale, motivando tale revoca con la mancanza del vincolo fiduciario tra nominante e nominato.

Il revisore revocato aveva presentato ricorso avverso tale decisione: con la sentenza n. 131/2007, il T.R.G.A. della Provincia di Trento res ...

leggi tutto ›
 

28/02/17

Rifiuti: legittima la clausola che richiede la disponibilità vicina dell’impianto – Tar Lazio 2115/17 – Alceste Santuari

E’ legittima la clausola di un bando approvato da una società a partecipazione pubblica, che richiede disponibilità di un impianto a non eccessiva distanza dal Comune appaltante.

Una società a partecipazione pubblica ha approvato un bando di gara per l’espletamento di un segmento di gestione del ciclo dei rifiuti. In particolare, il bando richiedeva ai concorrenti la disponibilità di un impianto ad una distanza non eccessivamente elevata dal comune committente (ubicazione dell’impianto ovvero degli impianti entro 30 km dal centro Città di Roma).

Una ditta ha presentato ricorso lamentando che la c ...

leggi tutto ›
 

28/02/17

Partecipate: sanzioni per violazione dell’unbundling – Aeegsi, 2.2.17 – Alceste Santuari

L’Autorità nazionale per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (Aeegsi) ha comminato una sanzione di 5.3 milioni di euro ad una società a partecipazione pubblica per violazione degli obblighi di separazione funzionale e contabile (e altre violazioni in materia tariffaria)

Il testo integrato delle disposizioni in materia di obblighi di separazione amministrativa e contabile nei settori dell’energia elettrica e del gas rappresenta il corpus normativo recante i codici di comportamento per le imprese che risultano integrate in modo verticale.

Esso stabilisce l’autonomia gestionale e funziona ...

leggi tutto ›
 

26/02/17

Revoca del porto d’armi al ladro e bracconiere – Cons. Stato 107/17 – Annalisa Gasparre

Il Questore rigettava l’istanza di rinnovo del porto d’armi per uso caccia presentata dal ricorrente e gli vietava di detenere armi e munizioni dopo aver preso atto che l’istante era stato denunciato all’Autorità di pubblica sicurezza per i reati di ...

leggi tutto ›
 

24/02/17

L’incarico al RPCT deve durare fino alla scadenza – ANAC 59/17 – Alceste Santuari

Il responsabile della trasparenza deve rimanere al suo posto fino alla scadenza dell’incarico anche se vengono introdotti cambiamenti nella macrostruttura organizzativa

L’ANAC con la delibera del 1 febbraio 2017, n. 59 ha contestato l’atto con il quale il consiglio di amministrazione di una società a partecipazione pubblica ha provveduto a revocare l’incarico di direttore generale e di RPCT in capo ad un dirigente della società medesima.

Il Presidente della società in parola ha comunicato all’Autorità che il provvedimento si è reso necessario ad esito di una profonda ristrutturazione organizz ...

leggi tutto ›
 

23/02/17

In house e concorrenza: quale equilibrio? – Tar Valle d’Aosta 7/17 – Alceste Santuari

La società (in house) non vanta alcun interesse legittimo a vedersi rinnovato un contratto di servizio da parte del comune socio

Un comune, socio di una società interamente pubblica (partecipata dalla Regione, da un’ASL e dal comune medesimo), dopo aver affidato alla società il servizio di assistenza sistemica, tecnica e manutentiva della propria rete informatica per l’anno 2016, sul presupposto della qualità di socio acquisita nella stessa, ha deciso poi di rivolgersi al mercato per ottenere le medesime prestazioni. Il servizio è stato aggiudicato, tramite affidamento diretto – cottimo fiduciario, in fa ...

leggi tutto ›
 

22/02/17

Le ASP non sono P.A. – Corte Conti giur. Emilia-Romagna 43/17 – Alceste Santuari

Le ASP non sono equiparabili alla P.A.: pertanto non è contraria alla legge l’assunzione e successiva proroga del contratto di un dirigente amministrativo

Il Procuratore Regionale presso la Sezione Giurisdizionale per la Regione Emilia Romagna della Corte dei Conti aveva chiesto la condanna dei consiglieri di amministrazione di una Azienda Pubblica di Servizi alla Persona (ASP) per aver assunto (e successivamente prorogato il contratto) di un dirigente amministrativo.

La richiesta di danno erariale a carico dei consiglieri si riferiva al fatto che l’ASP sarebbe stata assoggettata alle previsioni di cu ...

leggi tutto ›
 

22/02/17

Pianta organica delle farmacie: competenza del comune – Cons. St. 652/17 – Alceste Santuari

La competenza alla revisione delle piante organiche delle farmacie spetta al Comune, ed in particolare alla Giunta Comunale, e non alla Regione.

Il provvedimento di revisione della pianta organica si qualifica come atto generale di pianificazione, funzionale al miglior assetto delle farmacie sul territorio comunale al fine di garantire l'accessibilità dei cittadini al servizio farmaceutico. Trattandosi di atto di pianificazione, e dunque di atto programmatorio, finalizzato alla tutela dell'interesse pubblico alla corretta disciplina del servizio farmaceutico, non sono configurabili posizioni di controinteresse in ...

leggi tutto ›
 

15/02/17

Le fusioni tra comuni: qualche riflessione – Alceste Santuari

Negli ultimi anni, si sta assistendo – anche se con sviluppi non sempre lineari – alle fusioni tra comuni. Spesso sembra mancare una visione d’insieme capace di rendere le fusioni efficaci e accettabili

La scelta di fusione tra comuni è forse la più difficile tra le formule aggregative a disposizione degli enti locali, sia per la perdita di autonomia che molti amministratori e cittadini avvertono sia per l’incognita che essa rappresenta rispetto allo status quo.

Ecco perché il processo di fusione deve essere oggetto di attenta valutazione e ponderazione da parte degli amministratori interessati, ...

leggi tutto ›
 

14/02/17

Il controllo analogo pluripartecipato deve essere effettivo – Tar Lombardia 2474/16 – Alceste Santuari

Il controllo pluripartecipato da parte di P.A. con partecipazioni di minoranza deve rispettare talune condizioni affinché possa essere considerato controllo analogo

Una ditta, che aveva espletato il servizio di igiene urbana a favore di un comune, ha ritenuto di impugnare la deliberazione del consiglio comunale con la quale l’amministrazione ha deciso di abbandonare l’esternalizzazione del servizio a favore dell’affidamento in house a società partecipata con quote di minoranza. In particolare, l’incumbent ha lamentato che l’affidamento non poteva essere realizzato in quanto assente il requisito del cont ...

leggi tutto ›
 

13/02/17

Le società in house possono fallire - Cass. 3196/2017 - Andrea Castiglioni

Le società in house providing sono soggette a fallimento al pari di qualsiasi altro soggetto privato. La possibilità, per gli enti pubblici, di perseguire l’interesse pubblico mediante strumenti di carattere privato, non deve pregiudicare i terzi che maturano un legittimo affidamento nel riscontrare che la società di capitali costituita dall’ente è regolarmente iscritta al registro delle imprese. Tale iscrizione è condizione che fa acquistare al soggetto lo status di imprenditore commerciale.



...

leggi tutto ›
 
Joomla SEO powered by JoomSEF

Cosa stai cercando?

Inserisci una parola per cercare i risultati che ti interessano.

Iscriviti per il 2016 a

iscriviti-persona-e-danno

 

Diventa un nostro associato

iscriviti ora 

Associazione Persona e Danno C.F. 90107070329 | Tutti i diritti riservati © 2013-2016 - Realizzazioni Web Altavista - Web Agency | admin - Informativa Cookies

CSS Validity XHTML Validity