Legislazione e Giurisprudenza, Reato -  Redazione P&D - 2013-07-19

RESPONSABILITÀ MEDICA E DEPENALIZZAZIONE DELLA COLPA LIEVE - Cass. pen. 16237/2013 - G. GERMINARIO

Il tema della colpa medica è da tempo uno degli argomenti più trattati dalla giurisprudenza penale. Il notevole numero di procedimenti pendenti appare generato dal fatto che spesso il paziente, per ottenere il risarcimento dei danni, utilizza la via penale, più celere e supportata nell'istruzione dall'ufficio del pubblico ministero.

La materia della colpa medica è stata recentemente riformata dal D.L. n. 158 del 2012 con cui il legislatore ha introdotto due nuovi criteri mediante i quali valutare la responsabilità penale del sanitario. Il primo è costituito dalle linee guida e dalle buone pratiche mediche accreditate nella comunità scientifica. Il secondo è la distinzione tra colpa lieve e colpa grave.

La novità normativa è stata, recentemente, specificata dalla Corte di cassazione.

L'importanza della decisione richiede la sua analisi al fine di comprendere come la nuova normativa incide sul diritto vivente.

Il contributo integrale in allegato



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati