Legislazione e Giurisprudenza, Conciliazione -  Cuzzola Paolo Fortunato - 2016-01-20

TRA MEDIAZIONE E NEGOZIAZIONE NON VI E' CUMULABILITA' MA ALTERNATIVITA' - Ord. 23/12/2015 - Paolo F. CUZZOLA

Mediazione

Alternatività tra Mediazione e Negoziazione Assistita

Ordinanza Tribunale di Verona – Dr. Vaccari: "il cumulo tra negoziazione assistita obbligatoria e procedure stragiudiziali obbligatorie, per legge o per previsione contrattuale o statutaria, salvo che la controversia non sia soggetta a mediazione obbligatoria ex lege, perché in tal caso solo questa procedura va esperita"

La normativa in atto in tema di procedure ADR quindi di procedure stragiudiziali obbligatorie impone espressamente "il cumulo tra negoziazione assistita obbligatoria e procedure stragiudiziali obbligatorie, per legge o per previsione contrattuale o statutaria, salvo che la controversia non sia soggetta a mediazione obbligatoria ex lege, perché in tal caso solo questa procedura va esperita".

In un siffatto quadro si inserisce l'ordinanza del Tribunale di Verona, datata 23 dicembre 2015, il cui estensore, giudice Dott. Vaccari, chiarisce in merito a tale cumulabilità. In particolare, la materia sottoposta all'attenzione del giudicante (procedimento monitorio attivato per il  pagamento di caparra versata in sede di stipula di contratto preliminare di affitto di ramo d'azienda) rientrava tra quelle per cui è previsto l'esperimento della mediazione quale condizione di procedibilità prevista per legge (ex art. 5 comma 1 bis D.Lgs 28/2010). Data, dunque, la specialità della  materia del contendere il giudice procedente constatava che il creditore aveva inutilmente invitato il debitore alla negoziazione assistita dagli avvocati così che, in esito ai rilievi effettuati, chiariva come in tale circostanza solo la procedura di mediazione sarebbe dovuta essere affrontata. Ne discende, pertanto, un solido principio di diritto così enunciato: "l'esito negativo di uno degli iter alternativi imposti dalla legge non esonera le parti dal tentarne un altro".



Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di agosto 2020 Persona & Danno ha registrato oltre 241.000 visite.

Articoli correlati