Responsabilità civile  -  Redazione P&D  -  28/06/2021

Limiti di operatività della polizza RCA per veicolo in sosta - Trib. Reggio Emilia, Giud. Morlini, sentenza 15/6/2021 n. 788/2021

Tribunale di Reggio Emilia, Giud. Morlini; sentenza 15/6/2021, n. 788/2021; omissis (avv. omissis) c. omissis s.p.a. (avv. omissis)

Danneggiamento causato da incendio di autovettura parcheggiata - Evento prodotto dalla circolazione stradale - Configurabilità - Fattispecie. 

Artt. 2043 e 2041 c.c., 122 D.Lgs. n. 209/2005

Nel caso di sosta e posizione di arresto del veicolo a motore, l’assicurazione RCA opera solo se il sinistro può essere eziologicamente ricollegabile alla circolazione, in armonia anche con le previsioni del diritto dell’Unione Europea; mentre non opera laddove il sinistro sia intervenuto per causa autonoma, ivi compreso il caso fortuito, di per sé sufficiente a determinarlo e pertanto idonea ad interrompere il nesso della sua derivazione causale dalla circolazione. (Nella specie sono stati ritenuti non risarcibili i danni provocati dall’incendio di un ‘furgone rosticceria’ cagionato dalla manomissione dell’impianto GPL).


Allegati




Articoli correlati

Altro dell'Autore