Diritto, procedura, esecuzione penale  -  Redazione P&D  -  17/09/2023

Azoto - l'Alabama pensa di usare il gas per i condannati a morte

AZOTO  - L’ALABAMA PENSA DI USARE IL GAS PER I CONDANNATI A MORTE

------

Joe Nathan James, Kenneth Eugene Smith e Alan Eugene Miller erano tre detenuti condannati a morte in Alabama di cui avevo già parlato nel novembre del 2022. Il primo è morto nella stanza delle esecuzioni del penitenziario di Atmore il 28 luglio al termine di una procedura durata più di tre ore, in cui gli operatori hanno eseguito vari tagli in un braccio prima di riuscire ad arrivare a una vena in cui iniettare i farmaci per l’iniezione letale. Il secondo e il terzo sono ancora vivi, perché le loro esecuzioni sono state interrotte a causa delle stesse difficoltà nell’inserimento degli aghi. Per questo gli attivisti per i diritti dei detenuti hanno chiamato il 2022 “l’anno delle esecuzioni fatte male”.

Dopo l’ultimo caso, quello di Smith, lo stato dell’Alabama ha annunciato una revisione della procedura di esecuzione per capire come risolvere il problema. “Invece di intraprendere un percorso verso l’innovazione morale, cioè mettere in discussione la pena di morte, le autorità statali hanno scelto l’innovazione tecnologica”, scrive Elizabeth Bruenig, la giornalista che ha seguito questa storia per l’Atlantic. “Sembra infatti che lo stato abbia seriamente intenzione di sperimentare un nuovo tipo di esecuzione con gas letale”.

-----

La procedura sarebbe diversa da quella usata nelle prigioni statunitensi fino a qualche decennio fa, in cui piccole celle venivano riempite di una sostanza che alla fine distruggeva gli organi dei detenuti, provocandone la morte. Ora lo stato propone di togliere ai detenuti l’ossigeno e di sostituirlo con l’azoto, causando la morte per ipossia. Se n’era già parlato anni fa, quando Alabama, Mississippi e Oklahoma avevano approvato l’uso dell’azoto per le esecuzioni. Ma la procedura non è mai stata applicata perché comporta una serie di incognite che la rendono potenzialmente pericolosa. 




Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di Marzo 2022, Persona&Danno ha servito oltre 214.000 pagine.

Libri

Convegni

Video & Film