Cultura, società  -  Redazione P&D  -  13/05/2022

C'è anche l'AdS respiratoria, addestriamoci tutti, non si sa mai

Reggio Emilia, bimbo sta soffocando con una caramella: il barbiere lo salva con la manovra di Heimlich

L'uomo, che è volontario della Protezione civile, aveva svolto un corso per la disostruzione delle vie aeree 

Aveva ingerito una caramella e stava per soffocare: a salvare un bimbo di tre anni è stato il barbiere, volontario di protezione civile, che gli ha praticato la manovra di disostruzione. È accaduto a Rubiera, nel Reggiano.

Il bimbo era stato accompagnato nel salone dalla madre per tagliare i capelli e, dopo qualche capriccio, il barbiere gli ha offerto una caramella per tranquillizzarlo, ma poco dopo il piccolo ha cominciato a respirare con gravi difficoltà.

"Ho immediatamente deciso di attuare la manovra di Heimlich - ha raccontato il barbiere Massimo Gabrietti al quotidiano - e nel frattempo ho chiamato il 118 che mi ha fornito supporto e ulteriori informazioni". 

La manovra di Heimlich applicata sui bambini non più neonati consente, tramite alcune spinte adeguatamente fatte fra sterno e ombelico, di smuovere il pezzo di cibo che ostruisce le vie aeree e permette di espellerlo, consentendo così al bambino di tornare a respirare regolarmente.

 

 

 




Autore

immagine A3M

Visite, contatti P&D

Nel mese di Marzo 2022, Persona&Danno ha servito oltre 214.000 pagine.

Libri

Convegni

Video & Film


Articoli correlati